BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Magoni, sopralluogo a Foppolo: “Smarrita di fronte ai danni, non lasciamo sola la Valle”

Lara Magoni, consigliere regionale, si è recata a Foppolo per un sopralluogo nel pomeriggio di mercoledì 13 luglio prima di incontrare i sindaci della Valle in serata nella sede della Comunità Montana.

Una devastazione che dà un senso di smarrimento e di impotenza, soprattutto se su quelle montagne e passando per quegli impianti sei diventata una campionessa: nel pomeriggio di mercoledì 13 luglio Lara Magoni si è recata a Foppolo sul luogo dell’incendio doloso che ha sconvolto un’intera Valle, prima di dirigersi in serata nella sede della Comunità Montana per sedersi attorno allo stesso tavolo con 37 sindaci per affrontare la scottante questione del comprensorio sciistico.

“Alle 15 sono uscita da Regione Lombardia per salire a verificare da vicino ciò che io ho definito un attentato di stampo mafioso perché non ha colpito il singolo ma tutta la Valle – commenta Lara Magoni – Lungo il viaggio mi sono soffermata a guardare quante attività sono nate e cresciute attorno alle nostre montagne… Attività che attraverso questo gesto efferato potrebbero ritrovarsi in ginocchio, famiglie intere in difficoltà… Ho raggiunto con un fuoristrada la stazione della Quarta Baita a pochi metri quella del Montebello… Ho provato un senso di smarrimento davanti alla devastazione provocata da un incendio doloso, il cuore si è fermato e con gli occhi lucidi ho guardato ciò che è rimasto di quelle seggiovie che mi hanno dato l’opportunità di diventare una campionessa… A questa Valle devo molto per questo ho coinvolto fin da subito il Sottosegretario Parolo con delega alla montagna che verrà il giorno 21 a fare un sopralluogo ed incontrerà i Sindaci alle 17.30 presso la Comunità Montana. Anche se ci fosse solo un piccolo spiraglio per far rinascere Foppolo e la Valle io mi metterò in gioco… #NONLASCIAMOLISOLI”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.