BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Papu Gomez incedibile, ma lui strizza l’occhio al Milan: “Sogno una big” foto

“Il Papu Gomez è incedibile” continuano a ribadire i dirigenti dell’Atalanta. Intanto lui fa l’occhiolino a Galliani e Montella che, si dice in quel di Milano, pare l’abbiano messo nella lista dei calciatori da seguire in questa finestra di calciomercato.

“Fa piacere essere accostato al Milan, Montella mi voleva già ai tempi della Fiorentina – ha commentato in un’intervista a SkySport il Papu -. Per ora, però, sono solo chiacchiere di mercato, ogni anno mi accostano a tanti club. Io aspetto una grande squadra: se arriva bene, altrimenti resto qui. Non sento Montella dai tempi di Catania, aspettiamo. Qui all’Atalanta mi dicono che sono incedibile, ma ho detto alla famiglia Percassi che il mio grande obiettivo è giocare in una big”.

Percassi, dunque, è stato avvisato: se dovesse arrivare l’offerta concreta di una big come il Milan il talento argentino chiederà la cessione.

E, per ora, di offerte vere e proprie non se ne sono viste in quel di Zingonia.

I tifosi stiano comunque tranquilli, non c’è nessun braccio di ferro in vista: il presidente nerazzurro – come ha dichiarato più volte – è pronto ad ascoltare qualsiasi offerta, a patto però che sia misurata al valore del giocatore interessato. E per strappare Gomez ai bergamaschi il Milan dovrebbe almeno avvicinarsi ai 10 milioni di euro.

“S’è visto subito il cambio di allenatore – ha continuato il Papu -, stiamo lavorando benissimo con mister Gasperini che ci ha fatto capire subito il suo gioco offensivo. L’Europa? E’ un obiettivo difficile da raggiungere, ma se l’Atalanta prende tre-quattro giocatori importanti possiamo arrivarci. Paloschi? E’ un giocatore fortissimo che ha segnato tanto in Serie A, per noi è un innesto significativo. Sono i primi giorni di lavoro, siamo tutti con le gambe piene ma spero presto potremo cominciare a giocare meglio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.