BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Brembo Ski fuori dall’istanza di fallimento, grazie alla Fenix Italia

Ha un nome la società che il 27 giugno scorso ha acquisito dai lavoratori il 30% del loro credito nei confronti della Brembo Ski per un importo di circa 150mila euro complessivi. Si tratterebbe della Fenix Italia srl, con sede a Brescia.

Più informazioni su

Ha un nome la società che il 27 giugno scorso ha acquisito dai lavoratori il 30% del loro credito nei confronti della Brembo Ski per un importo di circa 150mila euro complessivi. Si tratterebbe della Fenix Italia Srl, con sede in via Corso Martiri Della Libertà 3 a Brescia.

La società, di cui fino a oggi non si sapeva il nome, ha anticipato il 30% dei 500 mila euro di credito vantati dai cinquanta operai, bloccando l’istanza di fallimento chiesta dai lavoratori nei confronti della società che gestisce gli impianti di risalita dei comuni di Foppolo, CaronaValleve (leggi).

Una società che si occupa della produzione e vendita di calzature a cui Brembo Ski ha ceduto parte del debito: 150 mila euro ripartiti tra i dipendenti, stremati dai mancati pagamenti e dal poco dialogo con la società che aveva interrotto il piano di rientro nel cuore della stagione invernale, che hanno avuto come effetto il ritiro dell’istanza di fallimento.

Iscritta al registro delle imprese dall’11 marzo 2015, da visura camerale la società in questione risulta inattiva. Ai vertici una donna di 48 anni: Palmira Lorena Guerini, bresciana, di Sarezzo, nominata alla guida della Fenix lo scorso 20 giugno 2016 e amministratrice, almeno fino a qualche tempo fa, della Snowstar (tradotto in italiano ‘Stella della neve’), società con sede in Francia a Saint Hélène-du-Lac, nel dipartimento della Savoia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.