BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Blu Basket Treviglio

Informazione Pubblicitaria

La Remer Treviglio si rinforza: da Recanati ecco l’americano Adam Sollazzo

E’ una vecchia e stimata conoscenza dell’ambiente trevigliese l’americano firmato venerdì dalla Remer Blu Basket: Adam Sollazzo, guardia/ala 26enne di 198 cm, di lontane origini italiane, ha infatti più volte giocato contro la formazione bassaiola con le maglie di Ravenna, Chieti e, in ultimo, con Recanati.

Viste le sue origine lucane ha ottenuto il passaporto italiano.

Adam Sollazzo è un giocatore molto versatile, intercambiabile in tutti i ruoli da esterno (durante la sua carriera universitaria ha giocato sia come guardia tiratrice che da #4), giocatore verticale, che attacca il ferro con pericolose penetrazioni, non disdegna di tirare dall’arco del 6.75 dove ha sempre avuto buone percentuali.

Nei due anni di A2 è stato costantemente presente nella Top 10 LNP per la spettacolarità delle sue giocate, caratteristica che sarà garanzia di divertimento per i tifosi biancoblu.

Sollazzo ha giocato in NCAA con la maglia dei Buccaneers della East Tennessee State University per poi firmare in Europa con Timisoara (Romania) e poi Lipsia (Germania).

Arriva in Italia nella stagione 2013-’14 a Ravenna (20 punti di media, 52% da2, 31.7% da3 e 79.3% ai liberi, 5.6 rimbalzi e 1.4 assist), poi passa a Chieti (18 punti, 47% da2, 33% da3, 75% ai liberi, 5.9 rimbalzi, 3.1 assist e 18.5 punti di valutazione. Nella stagione 2015/16 ha calcato fino a marzo il parquet di Recanati (15,5 punti, 6,4 rimbalzi, 4 assist) per poi passare all’Atenas Cordoba(Argentina).

Le prime parole di coach Vertemati confermano quanto scritto: “Adam ha dimostrato grandissima volontà di venire a Treviglio. L’ho sentito davvero molto motivato: in queste stagioni italiane ha maturato una grande stima verso la Blubasket ed il suo sistema, e Adam lo ha dimostrato con una firma molto prematura rispetto alle sue recenti abitudini. Ovviamente la stima è reciproca, prova ne è che anche nelle scorse stagioni c’erano già stati dei contatti. Abbiamo scherzato sul fatto che in sei occasioni da avversario non abbia mai vinto e che fosse giunto il momento di stare dalla parte giusta… Come giocatore non ha bisogno di presentazioni dato che è ben conosciuto anche dai nostri tifosi che lo hanno premiato in passato come miglior avversario nel concorso The Best de Treì. Con lui il nostro pacchetto esterni si arricchisce di fisicità ed 1c1, sia fronte che spalle a canestro, oltre che di consistenza a rimbalzo. Starà a noi sfruttare al meglio le sue caratteristiche”.

Piena soddisfazione per l’acquisto anche da parte del presidente Testa che lancia un segnale ai tifosi:”Appena gli è stata proposta l’opportunità di far parte della nostra squadra non ha esitato: con voglia, entusiasmo e determinazione ha risposto subito si. Adam è il giocatore ideale per la A2. È capace di azioni e giocate spettacolari e si farà apprezzare dal nostro numerosissimo pubblico. Con la squadra che stiamo confezionando, mai come quest’anno garantisco varrà la pena venire al Palafacchetti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.