BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dalla Regione 325mila euro per 5 interventi in Bergamasca contro frane e alluvioni

"Regione Lombardia stanzia due milioni di euro per finanziare la progettazione di 31 interventi contro frane e alluvioni in punti particolarmente esposti del territorio.

“Regione Lombardia stanzia due milioni di euro per finanziare la progettazione di 31 interventi contro frane e alluvioni in punti particolarmente esposti del territorio regionale. In questo modo, vogliamo mettere in prima fila i nostri Comuni nelle graduatorie di accesso ai fondi statali, che daranno priorità alle opere già pronte con studi,
progetti e autorizzazioni”.  Lo annuncia l’assessore regionale al Territorio, Urbanistica, Difesa del Suolo e Citta’ Metropolitana Viviana Beccalossi, dopo che la Giunta ha deliberato oggi su sua proposta il riparto per il finanziamento della ‘Progettazione di interventi strutturali e prioritari nelle aree a rischio idrogeologico molto elevato,
nonché conseguenti a calamità naturali’.

“Dopo anni – conclude Viviana Beccalossi – in cui da Roma sono stati assegnati fondi per opere che non esistevano nemmeno sulla carta, il Governo annuncia di voler premiare il merito e l’efficienza. Ecco perché con questa delibera di facciamo trovare pronti per quando si sbloccheranno le risorse statali che da mesi stiamo sollecitando”.

In provincia di Bergamo stanziati 325.000 euro per cinque progetti. Questi gli interventi:

Bergamo: lavori su torrente Morla a difesa della città, (116.000 euro);

Cologno al Serio: ripristino rogge Urniana, Vescovada, Frera, Duretto, Mormorola (42.000 euro);

Grumello del Monte: regimazione idraulica torrente Rillo (25.000 euro);

Mapello: regimazione idraulica torrente Buliga (21.000 euro);

Trescore Balneario: area esondazione controllata fiume Cherio (121.000 euro).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.