BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Inghiottito dalla corrente nell’Adda, 30enne in condizioni disperate

Sul posto sono arrivati i sommozzatori di Treviglio e quelli dei vigili del fuoco che con i gommoni si sono subito messi alla ricerca del corpo. Le condizioni del 30enne sono gravi.

Lotta tra la vita e la morte un 30 enne di origini rumene che nella mattinata di domenica 10 luglio è rimasto vittima delle acque del fiume Adda a Cassano.

Una volta arrivato sulle sponde del fiume, il giovane si sarebbe tuffato in acqua per essere poi inghiottito dalla corrente.

Sul posto sono arrivati i sommozzatori di Treviglio e quelli dei vigili del fuoco che con i gommoni si sono subito messi alla ricerca del corpo. Sul posto anche delle ambulanze e l’elisoccorso messosi alla ricerca del corpo dall’alto.

Al momento del recupero le sue condizioni sembravano disperate. A riva è stato rianimato e trasportato d’urgenza all’ospedale Niguarda di Milano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.