BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Euro 2016, atto finale: Cr7 contro Pogba, chi la spunta?

Domenica 10 luglio alle 21 la Francia affronta il Portogallo. Favoritissimi i padroni di casa, giunti in finale dopo il 2 a 0 alla Germania, ma occhio agli ospiti: sornioni ma pur sempre guidati dal calciatore più forte d'Europa.

Euro 2016, atto finale. Domenica 10 luglio alle 21 la Francia affronta il Portogallo. Favoritissimi i padroni di casa, giunti in finale dopo un percorso tutto sommato agevole, ma reso comunque credibile dalla vittoria per 2 a 0 in semifinale contro la Germania. Discorso diverso per il Portogallo: squadra sorniona, passata agli ottavi di finale dopo essersi qualificata terza in un girone con Austria, Islanda e Ungheria e incapace di vincere una partita durante i 90′ regolamentari fino alla semifinale contro il Galles.

Mentre gli iberici inseguono il primo trionfo continentale, i transalpini sperano di bissare i due successi casalinghi del 1984 e del 1998.

24 i precedenti tra le due squadra con un bilancio di 18 vittorie francesi, 5 portoghesi e un pareggio; 49 reti a 29 per i blues.

Francia-Portogallo, però, sarà anche Cristiano Ronaldo contro Pogba e Griezmann. I fuoriclasse più attesi, quelli chiamati a scaldare gli animi degli 80mila dello stadio Saint-Denis di Parigi. 3 sono i centri collezionati dall’asso portoghese del Real Madrid, addirittura 6 quelli messi a segno dal gioiellino dell’Atletico. Una sola rete per il campione bianconero che, però, di mestiere non fa l’attaccante ma il centrocampista.

Occhio anche ai vari Payet e Renato Sanches. Il fantasista del West Ham, con i suoi gol, è stato in più di un’occasione l’uomo della provvidenza per la nazionale allenata da Deschamps; mentre il giovane centrocampista portoghese è quello che i francesi definirebbero un ‘enfant prodige’: 18 anni, la prossima stagione vestirà la casacca del Bayern Monaco che per acquistarlo dal Benfica ha speso la modica cifra di 35 milioni di euro.

Fischietto in mano all’arbitro inglese Clattenburg.

Così in campo alle 21: 

FRANCIA (4-2-3-1): 1 Lloris; 19 Sagna, 21 Koscielny, 22 Umtiti, 3 Evra; 15 Pogba, 14 Matuidi; 18 Sissoko, 7 Griezmann, 8 Payet; 9 Giroud. All.: Didier Deschamps.

PORTOGALLO (4-1-3-2): 1 Rui Patricio; 21 Cedric, 3 Pepe, 4 Fonte, 5 Guerreiro; 14 William Carvalho; 16 Renato Sanches, 23 Silva, 10 Joao Mario; 17 Nani, 7 Cristiano Ronaldo. All.: Fernando Santos.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.