BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Atalanta, saluto alla squadra e ai due tifosi scomparsi; Percassi: “Obiettivo salvezza, poi si vedrà” fotogallery video

La squadra è partita per Rovetta, sede del ritiro estivo, dopo aver salutato i tifosi allo stadio. Società e supporters si sono poi uniti nel ricordare Fabio Noris e Roberto Rota, i due grandi amici e tifosi della Dea morti domenica scorsa sul monte Disgrazia.

L’Atalanta saluta la nuova stagione. La sesta consecutiva in Serie A.

La squadra è partita per Rovetta, sede del ritiro estivo, intorno a mezzogiorno, dopo aver salutato i tifosi allo stadio. Uno dopo l’altro, i giocatori hanno sfilato sul prato del Comunale, guardando una Curva Pisani (unico settore aperto) come al solito gremita di gente ed entusiasmo.

Un entusiasmo al quale hanno presto lasciato spazio il silenzio, il rispetto e il cordoglio verso Fabio Noris, 35 anni e Roberto Rota, 37, i due grandi amici e supporters dell’Atalanta scomparsi domenica 3 luglio sul monte Disgrazia, in Valtellina, dopo un salto nel vuoto mentre erano in cordata: “La nostra passione ci spinge ad osare scalando montagne per arrivare alla vetta… Oggi insieme proviamoci ancora conquistando l’Europa toccando le stelle”, lo striscione dei tifosi nerazzurri che unisce il ricordo dei due ragazzi al messaggio d’incitamento verso la squadra.

Come da copione, l’argentino Gomez è l’atalantino più osannato al momento dell’annuncio dello speaker; ma è grande anche l’accoglienza riservata ai fedelissimi Migliaccio e Raimondi e al neo arrivato Paloschi. Mentre Bellini, nelle nuovi vesti da dirigente, è entrato per ultimo accompagnato dal coro “Un capitano, c’è solo un capitano”.

Entusiasmo anche per mister Gasperini e per il presidente Percassi che, al momento, preferisce volare basso: “L’obiettivo è la permanenza in Serie A, poi a stagione in corso si vedrà”.

Primo allenamento del ritiro alle 17 al Centro Sportivo Marinoni di Rovetta, dove è prevista la presenza della tifoseria nerazzurra. Ventisette i giocatori in partenza: il ritiro in Valle Seriana durerà poco meno di tre settimane e si concluderà con la trasferta in terra inglese a Leeds del prossimo 30 luglio. 

A generica

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.