BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Teatro, mostre e giochi per i più piccoli: i prossimi appuntamenti di “Bergamo estate”

Un’altra settimana ricca di eventi con il cartellone di Bergamo estate 2016: il fine settimana prende il via all’insegna della musica, con la rassegna “L’Opera a Palazzo” di Ab Harmoniae Onlus che propone 3 appuntamenti durante il fine settimana.

Venerdì 8 luglio alle ore 20.45 in scena, nella meravigliosa cornice di piazza Vecchia, “Norma” di Bellini, interpretata da Denia Mazzola Gavazzeni – soprano, Elena Bresciani – mezzosoprano, Pippo Veneziano –  tenore, Riccardo Ristori – basso, Alex Yanxi – tenore, Jessica Zizioli – soprano, Ken Watanabe – basso-baritono. Accompagnerà al pianoforte Svetlana Huseynova mentre Giorgio Appolonia, musicologo, inoltrerà il pubblico, con la sua guida all’ascolto, nella foresta druidica della tragedia.

Il capolavoro di Vincenzo Bellini, imponente per forza drammatica e per costrutto vocale, creato su libretto di Felice Romani e tratto dalla tragedia “Norma ou L’infanticide” di Aléxandre Soumet, prende spunto dal mito della tragedia classica di Medea, fu composto dal cigno catanese, in meno di tre mesi, presso la villa Passalacqua nella vicina Moltrasio, e fu rappresentato per la prima volta al Teatro alla Scala nel 1831.

Sabato 9 luglio all’ex monastero di Astino si tiene “Tango-Capricciando” concerto con i vincitori del I° Concorso Ab Harmoniae per fisarmonica Emanuele Moretti e Boris Tazza Leiva, con Elisa Jovele, giovane soprano triestina, e il Terzetto Printemps di Allan Rizzetti e con Paola Cacciatori mentre il 10 luglio alle ore 16 presso la Casa Natale Donizetti in Borgo Canale, si terrà “Notturni, canti, danze e serenate”, il colto e affascinante programma pianistico di Luca Schieppati, pianista e guida all’ascolto. (Tutti i concerti sono ad ingresso libero).

Diverse le proposte per gli amanti del teatro.

Il 9 luglio presso la GAMeC, all’interno della mostra di Aldo Rossi “Architettura assassinata”, alle 20,30 con replica alle 21,30 Teatro del Vento presenta “La Grande Storia: manuale di pace 3”, cinque storie di vite distrutte e ricostruite, storie di case desiderate ed immaginate da profughi degli ultimi 100 anni. Dal racconto dell’esodo di oltre seicentomila uomini donne e bambini per la disfatta di Caporetto nel 1917 nasce l’idea di questa performance, per raccontare l’esperienza vissuta nel ‘900 da innumerevoli famiglie italiane e che ora vediamo replicarsi con l’esodo costante di profughi in fuga dalla guerra e dalla fame.  (Ingresso gratuito. Prenotazione obbligatoria Tel. 035235345, visiteguidate@gamec.it. Info: Teatro del Vento Tel. 3483117058).

Martedì 12 luglio prende il via Eccentrici, la rassegna che porta il pubblico a scoprire la comicità contemporanea! In scena per la prima data, sul palco di palazzo Frizzoni, gli Jashgawronsky Brothers con “Un dos trash!”. Insuperabili inventori di improbabili strumenti, i fratelli, che da tempo scorrazzano in lungo e in largo per portare la loro musica da riciclo in ogni angolo del globo, cominceranno un nuovo viaggio partendo da dove tutto è iniziato: il trio. I Jashgawronsky Brothers attraverseranno con disinvoltura i generi musicali con la consapevolezza che nessun incidente potrà fermarli e che una risata è il miglior antidoto allo stress della vita moderna. (ore 21.30. Ingresso 5 €. In caso di pioggia al Quadriportico Sentierone. Info: 3395695570, info@ambaradan.org).

Il 13 luglio, ancora a Palazzo Frizzoni, va in scena “Un’altra storia di Romeo e Giulietta”, una creazione recentissima della poetica della Scuola Sperimentale dell’Attore, conosciuta in tutto il mondo per il suo lavoro innovativo sulla Commedia dell’Arte. Ferruccio Merisi, direttore della Compagnia, firma la regia ed i testi, sviluppati a partire da un soggetto a canovaccio messo a punto insieme all’attrice Claudia Zamboni. In questa variazione sul tema dei due innamorati adolescenti, i due protagonisti non sono ostacolati dalle rispettive famiglie, anzi sono incoraggiati a sposarsi. Ma lei, Giuliettina, proprio non si piace: e decide che, senza dimagrire, ovvero senza la scelta di non mangiare niente di niente, non indosserà mai l’abito bianco… (Ingresso: 10€. In caso di pioggia: Quadriportico Sentierone. Info: 340/5680038 info@mateteatro.it)

Sempre il 13 luglio ancora teatro con lo spettacolo “Una donna tutta di un pezzo” di Cinzia Marseglia per il ciclo dedicato alla stand up comedy e curato da A Levar l’ombra da terra. (Ore 22. Spazio giovanile Edonè).

Ancora teatro, ma per i più piccoli e le loro famiglie, domenica 10 luglio alle 17 al chiostro delle Grazie, per il ciclo Teatro Matè. In scena “The Gipsy Marionettist”, con le marionette che Rasid Nikolic crea e costruisce e a cui dà vita con le sue mani, che raccontano storie uniche ed affascinanti. Per bambini di tutte le età. (3€ a bambino, 5€ adulto + bambino).

Due gli appuntamenti, dedicati a 100 anni di Roald Dahl, per la rassegna curata da Pandemonium Teatro “Largo ai bambini”: l’11 luglio alle 16.45 al parco del Galgario Tiziano Manzini legge “Il cigno”, un racconto, per bambini dai 9 anni, dal finale imprevedibile nel quale l’autore riesce ad affrontare un argomento forte come quello del bullismo, della prepotenza e della prevaricazione, senza rinunciare al suo tocco sorprendente. Il 12 luglio alle 17.30 al parco Turani è la volta di L’enorme coccodrillo per bambini dai 4 anni.

Ancora molti gli appuntamenti da non perdere per i più piccoli e le loro famiglie.

L’8 e il 13 luglio al parco del Galgario prende il via Giocaparco, il ciclo di attività e laboratori per bambini fino a 3 anni, curato da Giochincorso (dalle 10 alle 11.30).

Il 9 luglio appuntamento all’asilo nido “Il Ciliegio” di Boccaleone per “Non solo nido” di Percorsi per crescere: una mostra dedicata a Leo Lionni “Alessandro e il topo meccanico”, uno spazio gioco per bambini fino ai 3 anni (9.30-12) e l’evento musicale “Come Suonano i sogni” per bambini fino a 6 anni (10 – 12.15).

Al parco della Trucca si tiene Arte in Trucca, laboratori per bambini dai 5 ai 10 anni a cura di Ananda (17 – 19) mentre in piazza Vittorio Veneto, nell’ambito di Art2Night si svolge una caccia al tesoro, dalle 18 per i bambini dai 6 ai 10 anni (accompagnati da un adulto) e dalle 21 per ragazzi dagli 11 ai 14 anni (accompagnati da un adulto). (Prenotazione obbligatoria: segreteria@moblarte.it, 3383173460. Max 25 bambini).

Ancora il 9 luglio da non perdere “Cose in cielo –  Cose nella notte”. Il cielo come lo vediamo e come lo immaginiamo, un laboratorio notturno a cura de La Voce delle Cose, alle 20.45 presso la cascina Mulino di Astino, per il ciclo Summer School con I teatri dei Bambini di Sezione Aurea. (Dai 6 anni. In collaborazione con Fondazione MIA. Iscrizione obbligatoria: iteatrideibambini@gmail.com).

Il 12 e 14 luglio ancora uno spazio gioco al parco Suardi con il Gruppo Scuola Insieme (9.30-12), mentre il 12 luglio prosegue “Summertime in Malpensata” a cura della cooperativa Rua con spazio compiti presso le scuole elementari dell’istituto Mazzi e le scuole medie del Portierato Sociale di via Luzzatti.

Ancora il 13 luglio al parco di palazzo Frizzoni alle 16.30, per la rassegna Teatro Matè, si tiene “Jungle animals”, un laboratorio manuale di mini-maschere in cartapesta. (Per bambini dai 6 ai 10 anni. In caso di pioggia: Quadriportico Sentierone. Info: 340/5680038 info@mateteatro.it).

Il 14 luglio alle 10 presso la ludoteca Locatelli si tiene “Abbracci danzanti”, incontri di danza tra bambini e genitori a cura di Piedi per Terra (Prenotazione obbligatoria: ludotecalocatelli@comune.bg.it 035-214106) mentre alle 17.30 Ananda organizza un laboratorio del giocattolo. (Info: segreteria@anandacsa.com – 035210082)

E gli appuntamenti non finiscono qui.

Per scoprire le visite guidate, le attività sportive, gli eventi nei quartieri, le proiezioni cinematografiche, le iniziative nei parchi visita il sito www.bergamoestate.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.