BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Turismo Bergamo, Luigi Trigona fa il bis come presidente

Bilancio chiuso in utile: cresce il fatturato, +130mila euro rispetto al 2014

È durata poco più di un’ora, nella tarda mattina di martedì 5 luglio, l’Assemblea dei soci di Turismo Bergamo, l’ente di promozione turistica di Bergamo.

Il Sindaco di Bergamo Giorgio Gori per il Comune di Bergamo e in rappresentanza del Consorzio di Promozione Turistica della Città di Bergamo, il Presidente della Provincia di Bergamo Matteo Rossi, il Presidente di Turismo Bergamo Luigi Trigona e il Presidente di Camera di Commercio Paolo Malvestiti hanno approvato il bilancio 2015 dell’ente che ha sede in via Borgo Santa Caterina.
Turismo Bergamo chiude con un utile di circa 10mila euro, migliorando di oltre 130mila euro il fatturato rispetto all’esercizio 2014 e chiudendo il 2015 a quota 566mila euro.

L’Assemblea ha poi rinnovato Luigi Trigona in qualità di Presidente e nominato infine gli altri quattro membri del nuovo Consiglio di Amministrazione: sono Leonarda Canfarelli, Sara Riva, Christophe Sanchez e Giuseppe Venuti.

Il Cda sarà chiamato a nominare nella seconda metà di luglio il nuovo Amministratore Delegato dell’ente: l’Assemblea ha indicato come candidato alla carica di AD il capo di gabinetto dell’Amministrazione comunale Christophe Sanchez.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da nico

    io non so esattamente in cosa consistono le voci di bilancio di turismobergamo anche perchè non mi risulta pubblicato da nessuna parte (ed è corretto questo?) tuttavia mi vien da pensare che se in un anno il mio fatturato aumentasse del 30% in un periodo di crisi andrei in giro a gridarlo ai quattro venti, tanto più se poi come ente sono addirittura in utile (in un periodo così di scarse risorse… ma qualcosa evidentemente non torna… da dove vengono i soldi? dove vanno? e soprattutto sono tanti o pochi per i servizi svolti?