BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Sarnico Busker Festival, sul Sebino tornano gli artisti di strada da tutto il mondo foto

Dal 28 al 31 luglio 160 artisti da tutto il mondo si esibiranno il oltre 250 spettacoli di acrobatica aerea, cirque nouveau, danza contemporanea, teatro urbano e di figura.

Pro-Loco Sarnico presenta il Sarnico Busker Festival, Festival Internazionale dell’Arte di Strada, una delle rassegne più importanti di settore a livello nazionale, che si tiene dal 28 al 31 luglio 2016, sul Lago di Iseo, tra Sarnico e Paratico. Un suggestivo palcoscenico a cielo aperto dove si esibiscono 160 artisti di strada, oltre 50 compagnie provenienti da tutto il mondo per più di 250 spettacoli in 4 giorni di Festival.

Il Sarnico Busker Festival è una grande kermesse della creatività, del divertimento, dell’arte di strada, dedicata a tutte le età, a cui sono attese oltre 40 mila persone.

Ce n’è per tutti i gusti, per grandi e piccini. Cirque nouveau, circo acrobatico, teatro di figura, teatro urbano, danza contemporanea, fachirismo, acrobatica aerea su teli e trapezio, palo cinese, funambolismo ed equilibrismo, mimo, teatro di burattini, street band, giocoleria con il fuoco, musica.
Non solo Lungolago, ma anche proposte di intrattenimento nel Centro Storico con caricaturisti, ritrattisti, spray art, indovini e cartomanti.

Da venerdì 29 a domenica 31 luglio, Sarnico ospita La Cittadella del Busker, un magico mondo antico allestito tra le suggestive vie del Borgo storico per conoscere e scoprire da vicino le arti e i mestieri della tradizione. A cura del Gruppo Arti e Mestieri di Villongo.

Il Sarnico Busker Festival è anche occasione di shopping. Oltre all’apertura dei negozi del Centro storico fino a mezzanotte, sul Lungolago di Sarnico si passeggia tra le bancarelle del Mercatino del Busker, che offre una selezionata scelta di artigianato etnico-artistico, curiosità e oggetti realizzati a mano.

L’ingresso a tutte le attività è libero e gratuito. Una scelta organizzativa possibile grazie anche al grande lavoro del volontariato locale impegnato sia nell’organizzazione che nella gestione dell’evento.

I numeri del Festival
50 compagnie (delle quali 25 internazionali)
160 artisti
250 spettacoli
26 postazioni (19 Sarnico, 7 Paratico)

Gli orari del Festival
Sarnico Busker Festival, dal 28 al 31 luglio 2016 – 17a edizione
Giovedì 21.00-24.00
Venerdì 20.30-01.00
Sabato 17.00-01.00
Domenica 10.00-12.30 e 17.00-01.00

Sito web, App e Social
Il programma della manifestazione è disponibile on line www.sarnicobuskerfestival.it (dal 19 luglio 2016)
Facebook e Instagram: Sarnico Busker Festival
È disponibile anche la App del Festival per IOs e Android, con la mappa georeferenziata degli eventi

Fra le compagnie più attese
– Loser(s), Repubblica Ceca, nuovo circo e teatro acrobatico
– Collectif de la bascule, Francia, circo acrobatico
– Amontonados por Azar, Argentina, circo contemporaneo
– Circo Tango, Argentina, circo, tango e teatro
– Cia Autoportante, Italia/Argentina, danza, commedia romantica sul filo teso
– Melarancio, Italia, battaglia dei cuscini
– Black Blues Brothers, Kenya, acrobazie

I Progetti speciali
Danzaerea, un progetto rivolto a giovani e adulti per la diffusione e la promozione delle discipline aeree, presenta lo spettacolo “Danze aeree dal mondo”, uno spettacolare e coreografico viaggio attorno al mondo attraverso acrobazie, danza e musica etnica. L’appuntamento è per giovedì 28 e venerdì 29 luglio.

Giovedì 28 e domenica 31 luglio torna l’appuntamento con la Cooperativa Sociale per la disabilità “Il Battello” di Sarnico che, in collaborazione con l’Associazione culturale “Teatro Piroscafo” presenta
RI- SCATTI, un’inedita e spiritosa performance in cui i giovani attori si misurano sul tema della fotografia, strumento per ricordare e per farsi ricordare. Regia di Walter Tiraboschi e Gianluca Belotti.

Dedicato ai bambini
Domenica 31 luglio 2016 torna l’attesa Battaglia dei cuscini organizzata dalla Compagnia Melarancio di Cuneo. Piazza XX Settembre, dalle 10.30 si trasforma in un grande, colorato e allegro campo di battaglia. Uno scatenatissimo spettacolo-animazione di piazza in cui gli spettatori diventano attori.
La Battaglia dei cuscini è una produzione degli anni 1990, che ha al suo attivo più di 600 repliche in Italia – anche durante il Carnevale di Venezia (2006) – e in Europa.

Da venerdì 29 a domenica 31 luglio 2016, sul Lungolago c’è Ludopuzzle, un laboratorio spagnolo, di Granada, dedicato all’ideazione e realizzazione di giochi educativi in legno. L’attività, che prevede la costruzione manuale di più di 30 giochi, è ideale per i bambini e coinvolgente anche per gli accompagnatori.
Da giovedì 28 a sabato 30 luglio Bubble on Circus presenta “Il soffio magico”, uno spettacolo di bolle di sapone, magia e teatro comico.
Tra incontri e scontri, due buffi personaggi conducono il pubblico nel magico mondo delle bolle variopinte, bolle di fumo, giganti, minuscole, volanti, luminose con effetti magici comici e una storia sorprendente. Uno spettacolo senza parole dove l’unico linguaggio è quello del corpo. Sarà come vivere un sogno ad occhi aperti in cui le bolle danzano e piovono dal cielo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.