BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Germania-Italia, siamo a Bordeaux: una marea di tedeschi, ma ci crediamo foto

Più informazioni su

In fin dei conti, la sera prima di un grosso evento è forse ancora più bella del giorno stesso dell’evento in questione. È un pò come la sera della vigilia di Natale, quando si respira quell’aria magica che a volte si fa fatica a descrivere.

Ecco, la sera prima di una partita importante, attesissima, per di più vissuta sul luogo dell’evento, si potrebbe un pò paragonare alla vigilia di Natale.

Bordeaux, poi, è veramente una città bellissima. Dopo un giro a piedi nel centro città, ci siamo diretti alla Fan Zone per guardare Belgio-Galles; la Fan Zone di Bordeaux, rispetto a quella di Lione, è veramente di un’altra categoria.

Tantissimi stand con cibo e birra, il cui consumo non è sicuramente incentivato dai prezzi folli (7.50 per una pinta), campi da calcetto, un palco per i concerti serali e due maxischermi impressionanti. Ci siamo goduti la sorprendente vittoria del Galles insieme ad almeno altre 2-3.000 persone, dopodichè, abbiamo deciso di farci un giro nel centro storico.

Strade affollate di tifosi provenienti da ogni dove: italiani, tedeschi, inglesi, gallesi, francesi, belgi. Tanti cori, qualche secchiata proveniente dalle finestre dei non troppo entusiasti residenti del centro storico e un pò di Carslberg ad accompagnare il tutto.

Abbiamo persino incontrato i magazzinieri della Nazionale in serata libera: dicono che i ragazzi sono carichi. Noi, tifosi, ci crediamo come non mai. Sabato mattina poi, dopo un viaggio infinito, sono anche arrivati i rinforzi. Ora siamo in sei. Contro una marea di tedeschi, è vero, ma ora andiamo a far sentire anche la nostra voce.

L’atmosfera in città è al momento incredibile; gli italiani, però, sono di meno.Il rapporto è un azzurro ogni dieci tedeschi. Loro si sentono già la vittoria in tasca. Meglio così. Facciamoli ricredere !! Forza ragazzi!

Fabio

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.