BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Meno inquinamento e meno rumore: il nuovo Airbus A321 di Wizz Air atterra a Orio fotogallery video

L'Airbus A321 produce il livello più basso di emissioni e impatto sonoro della sua categoria, vola a una velocità di crociera di 840 chilometri orari ed è caratterizzato dalla presenza alle estremità alari delle winglet: è atterrato per la prima volta a Orio al Serio venerdì 1 luglio.

Consuma meno, inquina meno e fa meno rumore: il nuovo Airbus A321ceo di Wizz Air, entrato recentemente a far parte della propria flotta, è atterrato per la prima volta a Orio al Serio nel pomeriggio di venerdì 1 luglio. 

Wizzair

Un grande passo avanti per la compagnia aerea low cost che batte bandiera ungherese, la più grande dell’Europa centrale e orientale, che opera con successo da 12 anni sullo scalo bergamasco: da quel 19 maggio 2004 con un volo per Katowice, Wizz Air ha trasportato oltre 3 milioni di passeggeri, 900mila solamente nel 2015.

Il nuovo A321 collegherà quotidianamente Bergamo e Bucarest mentre da febbraio del prossima anno farà lo stesso con Sofia: 230 posti a bordo contro i 180 del suo predecessore A320, una livrea rinnovata, nuovi colori per gli interni, un ambiente cabina più leggero, sedili in pelle morbida e più scelta nei posti a sedere.

Nel 2018 Wizz Air potrà contare su 30 Airbus A321ceo e in programma c’è anche l’attivazione di nuove rotte che diventeranno 19 in 10 paesi dallo scalo bergamasco: dal 3 agosto via al collegamento con Suceava (Romania), dal 20 agosto con Pogdorica (Montenegro) e Sibiu (Romania) e dal 25 settembre il primo volo in Georgia con destinazione Kutaisi.

“Orio al Serio è uno dei nostri partner più longevi – ha ammesso il Corporate Communications Manager di Wizz Air Gabor Vasarhelyi – Festeggiamo la nostra partnership con l’arrivo dell’Airbus A321, il più efficiente aeromobile a corridoio singolo in cielo, che ci aiuterà a mantenere le nostre tariffe basse e ampliare la nostra rete in continua crescita”.

“Siamo grati a Wizz Air perchè hanno fatto di Orio la loro base più importante in Italia – ha commentato Emilio Bellingardi, direttore generale di Sacbo – Ogni anno la compagnia fa notevoli sforzi economici per inaugurare nuove rotte, continuando così a considerarci un aeroporto di primo piano”.

L’Airbus A321 produce il livello più basso di emissioni e impatto sonoro della sua categoria, vola a una velocità di crociera di 840 chilometri orari ed è caratterizzato dalla presenza alle estremità alari delle winglet, dispositivo introdotto per aumentare l’efficienza aerodinamica diminuendo la resistenza indotta dai vortici: ciò consente di migliorare le prestazioni nelle fasi di decollo e salita, ovvero il rapporto tra portanza e resistenza aerodinamica dell’ala, garantendo minori consumi durante la spinta e diminuzione del rumore al suolo.

“La partnership con Wizz Air si è consolidata sempre più in questi 12 anni – dichiara Giacomo Cattaneo, aviation director di Sacbo – A Bergamo figura come secondo vettore grazie a un ventaglio crescente di destinazioni concentrate nell’est Europa che hanno contribuito al progressivo allargamento della nostra rete dei collegamenti verso Paesi e mercati emergenti”.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.