BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Nubifragio su Bergamo, migliaia di euro di danni per Scuolaufficio e Tecnoteam foto video

Il maltempo di domenica sera potrebbe aver causato centinaia di migliaia di euro di danni nei capannoni di Scuolaufficio e Tecnoteam, società specializzate nella vendita di articoli di cancelleria e per ufficio.

Il maltempo che si è abbattuto sulla Bergamasca nella serata di domenica 26 giugno ha gravemente danneggiato i capannoni di Scuolaufficio e Tecnoteam, tra via Borgo Palazzo e via Giulio Verne: secondo le prime stime i danni per le due società specializzate nella vendita di articoli di cancelleria e per ufficio, potrebbero aumentare ad alcune centinaia di migliaia di euro.

scuola ufficio

Ottomila metri quadrati la superficie che le due società occupano e che erano già stati “bombardati” dalle grandinate del 14 maggio e del 16 giugno: precipitazioni che avevano praticamente allagato tutto il capannone, compresi gli scaffali con la merce esposta e stivata, e deteriorato computer, stampanti, fax, fotocopiatori, scanner, terminali portatili e altri oggetti tecnologici depositati negli uffici.

Molta documentazione amministrativa e contabile era andata distrutta dall’acqua e dal fango filtrati dai tetti e dai muri.

Il colpo di grazia è arrivato domenica sera attorno alle 21 quando su Bergamo si è abbattuto un vero e proprio nubifragio: senza grandine, almeno in quella zona, ma abbastanza pesante per completare, se mai ce ne fosse stato bisogno, l’opera distruttiva già iniziata.

Decine e decine di bancali di merce appena spostata sono stati bagnati, infangati e inzuppati, alcuni locali resi inagibili: probabilmente la conta dei danni continuerà ancora per parecchi giorni, se non mesi e i titolari temono che il tassametro possa correre sempre di più.

La grande partecipazione di tutti i collaboratori delle due società ha permesso, seppur ampiamente rimaneggiati, di continuare a garantire il servizio commerciale e alla clientela: utilissima anche l’aiuto fornito dai vigili del fuoco durante la grandinata del 16 giugno che ha permesso di canalizzare meglio l’acqua e gli scarichi e che, probabilmente, ha salvato il poco che è rimasto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.