BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A Gazzaniga e dintorni “Estate In” celebra Shakespeare e il legame musica&letteratura

Cambio nella direzione artistica: Savino Acquaviva e Stefano Bertoli al fianco del responsabile della rassegna, Roberto Maffeis.

“Estate In” giunge quest’anno alla sua 32esima edizione e, come è noto, non si è mai fossilizzata su di un solo genere musicale, curiosando invece in svariate forme di espressione musicale. Cifra stilistica questa che i promotori intendono mantenere, privilegiando ulteriormente proposte artistiche fresche ed originali.

Soprattutto negli ultimi anni, la rassegna ha avuto una crescita quantitativa piuttosto sorprendente, arrivando ad annoverare più di cento appuntamenti anche al di fuori dall’ambito provinciale. Ciò purtroppo però non si è sempre tradotto nel mantenimento di uno standard qualitativo adeguato e inoltre le dimensioni “elefantiache” avevano posto non pochi problemi di natura organizzativa.

Da qui la necessità di rivedere l’assetto della rassegna cercando anche di recuperarne lo spirito iniziale dovuto soprattutto alla figura di colui che può esserne considerato il fondatore: il maestro Mario Maffeis.

Figura importantissima della vita musicale e culturale della Val Seriana, il maestro Maffeis è stato artefice e promotore di tantissime iniziative: dalla Banda Cittadina, alla Filarmonica Mousikè, con l’organizzazione di un’importante scuola intercomunale di musica ed anche per l’appunto della rassegna Estate in. Lo spirito generale che animava la sua azione era fortemente innovativo, ed ha fatto sì che sul territorio si creasse grande attenzione per tutte le forme musicali, anche quelle più apparentemente lontane dalla cultura bandistica tradizionale.

Questa necessità ha trovato la prima risposta nella modifica della Direzione Artistica della rassegna, con l’inserimento di Savino Acquaviva e Stefano Bertoli al fianco del responsabile della rassegna, Roberto Maffeis.

stefano bertoli

Acquaviva, oltre che essere Direttore principale della Filarmonica Mousikè e titolare della cattedra di clarinetto presso il Liceo Musicale di Bergamo, si è distinto come direttore in numerose orchestre nazionali, partecipando a progetti notoriamente crossover come il “Profumo di Violetta” di Gianluigi Trovesi e il concerto ispirato al sesto movimento del Canto della Terra di Gustav Mahler con la JW Orchestra di Marco Gotti.

Stefano Bertoli, batterista e didatta, ha collaborato con alcuni dei nomi più importanti del jazz italiano, insegna batteria jazz al Conservatorio di Brescia ed è da molti anni responsabile della Associazione Suonintorno, con la quale tra l’altro, ha organizzato parecchie edizioni della omonima rassegna.

Già da qui si può capire come le esperienze passate dei tre possano portare alla realizzazione di importanti sinergie nell’organizzazione di una rassegna che non vuole essere legata ad uno solo genere musicale, ma spaziare liberamente tra le diverse espressioni.

Si è così deciso di ridurre il numero degli appuntamenti e soprattutto di stabilire un tema che fungesse da trait d’union tra i vari concerti, dando così al pubblico la possibilità di osservare come questo tema venisse affrontato da musicisti di diversa estrazione.

In occasione del quattrocentesimo anniversario della morte di William Shakespeare si è anche pensato di dedicare la rassegna al tema del legame tra musica e letteratura, non necessariamente di produzione shakespeariana, che fuor di dubbio ha stimolato la vena creativa dei musicisti nel corso dei secoli.

La sede principale della manifestazione è Gazzaniga con il coinvolgimento di altri Comuni della provincia (Gorle, Albino, Onore…). Vi è inoltre l’idea di svolgere un concerto a Bergamo all’interno di un luogo di notevole importanza storico-artistica, ma poco conosciuto: la Villa dei Tasso, situata alla Celadina.

Ciò anche perché ci interessa anche riuscire a valorizzare luoghi “importanti” che magari non sono situati all’interno dei soliti canali di fruizione artistica e che si trovano in aree periferiche e normalmente poco frequentate.

La rassegna avrà inizio il 2 luglio a Gazzaniga per concludersi sempre a Gazzaniga il 15 agosto.

Ecco il programma:

SABATO 2 LUGLIO, GAZZANIGA nel cortile delle Scuole Elementari (in caso di pioggia Chiesa Parrocchiale). Ore 21

CONCERTO D’APERTURA

e GIOVEDI 28 LUGLIO, SANT’OMOBONO nella Piazza della Chiesa frazione Selino Basso (in caso di pioggia Cinema Ideal frazione Cepino). Ore 21

“LA MUSICA NEL CUORE”: Filarmonica Mousikè

Voce recitante MASSIMO PERRONE, Direttore SAVINO ACQUAVIVA

Ingresso libero

SABATO 9 LUGLIO, GAZZANIGA nel cortile delle Scuole Elementari (in caso di pioggia Sala Polivalente Biblioteca) Ore 21

LOVE AND DEATH IN THE AMERICAN BALLADES (Country, Folk, Blues)

Voce e chitarra MICHELE DAL LAGO, Voce e percussioni appalachiane GIUSI PESENTI

INGRESSO LIBERO

DOMENICA 10 LUGLIO, PARRE, Piazza Fontana Ore 20:45

“NATURAL THING” musica Soul: voce GRETA CASERTA, Chitarra MICHELE GENTILINI

Ingresso libero

VENERDI 15 LUGLIO, GAZZANIGA, cortile delle scuole elementari (in caso di pioggia salone scuole elementari) ore 21

“DANZANDO SULLE NOTE DELLA STORIA”: Banda cittadina di Gazzaniga e Studiodanza

Coreografie a cura di EVA PINA E CHIARA FERRARI;  Direttori DARIO ZANNI e CLAUDIO ACERBIS

Ingresso libero

MARTEDI 19 LUGLIO, SERIATE al Teatrotenda della Biblioteca in via Italialia 58, ore 20:45

PAROLE E NOTE, JAZZ IN CIELO E IN TERRA”

Voce GABRIELE LATERZA; Percussioni STEFANO BERTOLI

Ingresso libero

VENERDI 22 LUGLIO, GAZZANIGA in Piazza Sant’ Ippolito (in caso di pioggia Sala Polivalente Biblioteca) ore 21

BEPINOCIO” Spettacolo sulla storia di Pinocchio

JW Orchestra: Voce narrante TIZIANO INCANI in arte BEPI

Ingresso libero

SABATO 23 LUGLIO, ALBINO in Piazza San Giuliano (in caso di pioggia Auditorium Benvenuto e Mario Cuminetti) Ore 21

”TU CIECO E FOLLE AMORE”, i sonetti d’amore di William Shakespeare rivisitati e immaginati in danza e musica

Musicisti MARCO REMONDINI e ROGER ROTA; attore e pittore GIANNI FRANCESCHINI; Danzatrice CHIARA OLIVIERI

Ingresso libero

DOMENICA 24 LUGLIO,  GORLE,  in via Martinella nella struttura coperta dell’ex Polveriera anche in caso di pioggia Ore 17

“RICETTE IN JAZZ”

Voce recitante ANTONIO RUSSO; Trombone e euphonium ALESSANDRO CASTELLI; Contrabbasso TITO MANGIALAJO; Batteria MARCO CASTIGLIONI;

Special Guest GUIDO BOMBARDIERI Sax C. Alto e Clarinetto Basso

Ingresso libero

VENERDI 29 LUGLIO, GAZZANIGA nel cortile delle Scuole Elementari (in caso di pioggia sala Polivalente biblioteca) Ore 21

I PROMESSI SPOSI, una partitura per 4 voci” lettura teatrale musicata

Narrazione FERRUCCIO FILIPAZZI, Narrazione e canto ELENA BORSATO, MIRIAM GOTTI, ILARIA PEZZERA

Ingresso libero

SABATO 30 LUGLIO, ONORE nella Sala Consigliare del Comune Ore 21:00

TOM WAITS VS BLUESIDE Song & words

Voce e chitarra MAX MARCHESI Contrabbasso e basso elettrico BOBO AIOLFI Chitarra elettrica MARCO PASINETTI Batteria, rumori MARCO SACCHITELLA Percussioni, rumori FEDERICO DUENDE

Ingresso libero

MARTEDI 2 AGOSTO, COLZATE al Santuario San Patrizio Ore 21

“NATURA MORTA CON CUSTODIA DI SAX” Colonna sonora in tempo reale su un racconto Recital musical-letterario dedicato alla figura del celebre sassofonista americano Lester Young

Tromba, flicorno live electronic FABIO BRIGNOLI, Piano rhodes live electronic FIDEL FOGAROLI, Percussioni STEFANO BERTOLI, Voce recitante GIORGIO PERSONELLI.

Ingresso libero

SABATO 6 AGOSTO BERGAMO CITTÀ ALTA nel Chiosco del Seminarino in via Tassis 12 (in caso di pioggia nel Teatro all’interno del Chiosco) Ore 21

In collaborazione con il DUCATO DI PIAZZA PONTIDA (Adulti 10€, gratuito fino a 14 anni, biglietti sul posto oppure prevendita al 3479669771, oppure sul sito www.ducatodipiazzapontida.it).

e VENERDI 12 AGOSTO BERGAMO CELADINA alla Villa del Tasso (in caso di pioggia al Teatro Gavazzeni in via Marconi 40 a Seriate) Ore 21

(Adulti 10€, gratuito fino a 14 anni, biglietti sul posto oppure prevendita al 3479669771, oppure Suonintorno al 3282747132).

e SABATO 13 AGOSTO GAZZANIGA nel cortile delle Scuole Elementari(in caso di pioggia Chiesa Parrocchiale). Ore 21:00  INGRESSO LIBERO.

“IL BARBIERE DI SIVIGLIA” di G.Rossini OPERA BUFFA in 2 atti

Strumentazione e arrangiamento a cura di SAVINO ACQUAVIVA GABRIELE NANI STEFANIA DEL SANTO

LUNEDI 15 AGOSTO GAZZANIGA nella Chiesetta di San Rocco. Ore 21

CONCERTO DI CHIUSURA: “MEDITAZIONE SU MARIA NELLA POESIA E NELLA MUSICA”

TRIO MORONI

Tenore MANUEL EPIS

Basso GIOVANNI GUERINI

Organo FRANCESCO MAFFEIS.

Ingresso libero

Nelle foto: il maestro Savino Acquaviva con la Filarmonica Mousikè e Stefano Bertoli

 

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.