BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Operaio di Villongo morto cadendo da 10 metri: autopsia per capire la causa

Sarà necessaria l'autopsia per stabilire l'esatta dinamica dell'incidente sul lavoro in cui lunedì ha perso la vita Fabio Donati, operaio di 47 anni

Sarà necessaria l’autopsia per stabilire l’esatta dinamica dell’incidente sul lavoro in cui ha perso la vita Fabio Donati, un operaio 47enne di Villongo.

La tragedia si è consumata nella mattinata di lunedì 27 giugno a Santa Giustina in Colle (Padova), all’interno della ditta “Tecno Poultry Equipment Spa” in cui Donati stava pulendo alcuni pannelli fotovoltaici sul tetto del magazzino dell’azienda che si occupa di impianti per allevamenti di animali.

Secondo quanto ricostruito, Donati, originario di Calcio ma da anni residente a Villongo, si sarebbe spostato in una parte del tetto non in grado di reggere il peso di una persona e che per questo si sarebbe sfondata, provocando la caduta dell’operaio da un’altezza di dieci metri.

Il collega che era con lui ha sentito un tonfo, è corso a vedere e lo ha trovato a terra privo di sensi. Subito ha fatto scattare l’allarme.

Sul posto sono intervenuti il personale medico dell’ospedale di Camposampiero e l’elisoccorso di Padova. I sanitari hanno tentato a lungo di rianimarlo, ma alle 10 hanno dovuto dichiararne la morte. Sul posto è giunto anche il personale dello Spisal.

Per capire l’esatta dinamica della tragedia, il magistrato intervenuto ha disposto l’esame autoptico sulla salma dell’operaio. Non è escluso infatti che possa essere stato vittima di un malore, che abbia provocato la caduta dal tetto.

Donati stava eseguendo dei lavori per conto dell’azienda per cui lavora, la “General Service Srl” di Sarnico.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.