BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Daniela Piccinini sul podio della Mediterranean Cup

Nei giorni 25 e 26 giugno si è svolta a Malta la Mediterranean Cup più conosciuta come la Coppa Comen, manifestazione internazionale di nuoto giovanile dove tra gli azzurrini convocati spiccava la Bergamasca della Sport Time di Alzano Lombardo, Daniela Piccinini.

Più informazioni su

Nei giorni 25 e 26 giugno si è svolta a Malta la Mediterranean Cup più conosciuta come la Coppa Comen, manifestazione internazionale di nuoto giovanile dove tra gli azzurrini convocati spiccava la Bergamasca della Sport Time di Alzano Lombardo, Daniela Piccinini.

Malta, Italia, Bosnia, Svizzera, Turchia, Francia, Spagna, Marocco, Algeria, Cipro, Tunisia, Israele, Slovenia, San Marino, Grecia, Egitto, queste le nazioni presenti ai blocchi di partenza.

Nella giornata di sabato 25 giugno Daniela ha debuttato con i 200 Dorso, la sua gara preferita e seppur l’emozione del debutto in azzurro è stata forte la giovane bergamasca è riuscita a conquistare un’importante medaglia in una stagione ad oggi già ottima. Con il tempo di 2.19.85 l’atleta bergamasca riusciva a salire sul terzo gradino del podio, preceduta dall’amica rivale Veronica Montanari che nell’occasione stabiliva il nuovo primato italiano della categoria e dalla spagnola Espinosa che è riuscita ad avere la meglio delle due atlete azzurre.

Il giorno seguente, dopo essersi scrollata di dosso l’emozione del debutto Daniela è tornata in gara nella distanza dei 100 DO, a lei meno congeniale e con un ottimo 1.04.75, saliva nuovamente sul terzo gradino del podio. Stavolta è stata l’italiana Montanari ad essere la più veloce nella gara toccando prima della spagnola Espinosa, classificatasi seconda.

In attesa di vedere come andranno i Campionati Italiani estivi, la stagione di Daniela è stata a dir poco positiva a dire del suo Allenatore, Danilo Brevi.

Lo stesso, segnala come tutti i risultati ad oggi ottenuti siano il frutto di un ottimo lavoro conseguito in allenamento, grazie anche allo sforzo di tutti i tecnici che seguono quotidianamente Daniela oltre a tutti gli altri ragazzi dello Sport Time. Brevi sottolinea inoltre come Daniela sia solo da due anni agonista nel circuito FIN, con quindi ampi margini di miglioramento, spera inoltre come questi risultati possano essere una forte spinta e fonte di ulteriori motivazioni per i compagni di squadra, oltre che per il movimento natatorio Bergamasco nel suo insieme.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.