BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Gaming

Informazione Pubblicitaria

Htc Vive, il visore di realtà virtuale che vi fa interagire con l’ambiente

Bentornati su AK Gamazine. Oggi parleremo ancora di realtà virtuale. Siamo di recente tornati dal Wondercon di Bari, dove abbiamo portato con noi HTC Vive: un visore di realtà virtuale alternativo all’Oculus Rift di cui vi abbiamo parlato tempo fa. Questo dispositivo comprende nella sua confezione due joypad con cui potrete interagire completamente con gli ambienti virtuali intorno a voi. Non si tratta solo più di guardare insomma, con HTC Vive è possibile disegnare in 3D, giocare muovendo la mano come se stesse brandendo una spada o scoccando una freccia, e mille altre possibilità. Questo è un video che abbiamo fatto in fiera e che mostra le potenzialità di questo visore VR:

ak

In campo di videogiochi questa settimana vorremmo parlare dei titoli Indie. Si tratta di progetti di piccole case produttrici di videogames, o talvolta di persone da sole. A prezzi solitamente bassi, questi giochi offrono una valida alternativa ai titoli da 60€ a cui ci hanno abituati le principali software house. A differenza dei titoli tripla A, gli Indie peccano sicuramente dal punto di vista di grafica e animazioni nella maggioranza dei casi. Tuttavia mostrano concept molto interessanti dal punto di vista del gameplay, o trame ben strutturate e personaggi caratterizzati che non hanno nulla da invidiare ai più famosi titoli di videogiochi.

Vorremmo citarne solo due che abbiamo avuto modo di provare noi stessi e che ci hanno colpiti. Il primo è Sunrider, una visual novel suddivisa in tre titoli con combattimenti basati sulla strategia ad esagoni. Ambientato a bordo di una nave spaziale da guerra, la Sunrider appunto, seguiremo una trama avvincente e con bei personaggi. Mask of Arcadius è il primo capitolo ed è gratuito sulla piattaforma di Steam, segue poi Liberation Day alla cifra di 20 euro circa e Sunrider Academy, uno spin off con gli stessi personaggi ma più orientato nella direzione dei dating simulator.

Il secondo invece è Guardians of Orion. Al prezzo di solo 1 euro si può acquistare questo gioco in cui impersoneremo dei guardiani impegnati nella difesa di un raccoglitore di risorse. Verremo attaccati da ondate sempre più numerose di dinosauri e robot. Il gioco prevede anche un sistema di equipaggiamento che, oltre agli oggetti trovate durante le missioni, permette anche di fabbricare armi e armature con i materiali. In particolare questo gioco viene aggiornato e migliorato di continuo dagli sviluppatori, acquisendo sempre più spessore e caratteristiche.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.