BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Pippo Corigliano presenta il suo libro “Le radici della fede”

Venerdì 24 giugno, alle 21, nella splendida cornice del Castello dei Conti Calepio (Via Conti Calepio 22, Castelli Calepio, Bergamo), l' associazione culturale @Italia Racconta, in occasione della seconda serata della rassegna "Le Radici della Fede, invita alla presentazione del libro di Pippo Corigliano: "Siamo in missione per conto di Dio", edito da Mondadori.

Più informazioni su

L’ autore del volume, importante testimone della storia del cattolicesimo, è stato per quarant’anni portavoce dell’Opus Dei in Italia. Ha fatto parte della Commissione regionale, l’organo di governo delle attività dell’Opera nel nostro paese. Esperto di comunicazione, segue da sempre le attività formative dell‘Opus Dei con i giovani.

La moderazione del dibattito è affidata al giornalista Mino Carrara, e durante l’ incontro, con ingresso gratuito, si parlerà, tra gli altri temi, del “coraggio e la cultura di Ettore Bernabei, la creatività e la sensibilità umana di Leonardo Mondadori, la lealtà e l’acume di Indro Montanelli, il senso morale e il contatto con la natura di Susanna Tamaro, la ricchezza poetica di Alessandro D’Avenia, il buon umore e l’intelligenza di Costanza Miriano, la raffinata ricerca del bello di Paola Grossi Gondi – ma anche l’umiltà, la tenacia e la pazienza dei tanti che vivono la loro fede al di fuori della luce dei riflettori – sono la prova di come l’amore e la dedizione possano aiutare a «santificare il lavoro», a «santificarsi nel lavoro» e a «santificare gli altri con il proprio lavoro”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.