BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Vassalli, M5S: a scuola si insegni il Basic Life Support

Alan Vassalli, consigliere comunale del Movimento 5 Stelle a Scanzorosciate, ha sottoposto ai parlamentari del Movimento 5 Stelle, la proposta di inserire in tutto il percorso scolastico di ogni ragazzo alcune ore obbligatorie di Basic Life Support, per preparate le persone a gestire al meglio le emergenze e permettere così di salvare vite umane non sprecando secondi preziosi.

Alan Vassalli, consigliere comunale del Movimento 5 Stelle a Scanzorosciate, ha sottoposto ai parlamentari del Movimento 5 Stelle, la proposta di inserire in tutto il percorso scolastico di ogni ragazzo alcune ore obbligatorie di Basic Life Support, per preparate le persone a gestire al meglio le emergenze e permettere così di salvare vite umane non sprecando secondi preziosi.

Il B.L.S. (Basic Life Support) è una sequenza di manovre ratificate a livello mondiale con l’obbiettivo di prevenire danni anossici (mancanza di ossigeno) al cervello che si effettua prima con precise valutazioni , poi con manovre ad esse conseguenti in un soggetto che presenti i seguenti sintomi/segni: non è cosciente; non respira; non ha attività cardio-circolatoria.

Le finalità sono quindi di prevenire l’evolversi dello stato del soggetto verso l’arresto respiratorio, e/o verso l’arresto cardio-circolatorio e provvedere alla rianimazione del soggetto in caso di arresto respiratorio (A.R.) o in caso di arresto cardio-respiratorio (A.C.R.).

“Il B.L.S. è un «ponte» che permette al paziente di “sopravvivere”, nell’attesa del Soccorso Avanzato (A.L.S.), con sequenze ben codificate e che riguardano valutazioni rigide e manovre standardizzate – spiega Alan Vassalli -. Per danno anossico cerebrale si intende la riduzione di apporto di ossigeno al tessuto cerebrale. La durata del periodo anossico è indice di prognosi. Il danno inizia dopo pochi secondi dall’assenza di circolo e diventa irreversibile dopo otto/dieci minuti. Le manovre di B.L.S. permettono di mantenere una sufficiente perfusione del tessuto cerebrale interrompendo la progressione verso un danno irreversibile del cervello”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.