BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Forza Italia: “Soddisfatti dei risultati, Pirovano? Toni forti e insulti non portano a nulla”

Il coordinatore provinciale di Forza Italia Paolo Franco esprime soddisfazione per i risultati ottenuti dagli azzurri nella tornata elettorale e prende le difese di Baruffi nella polemica con il leghista candidato sindaco a Caravaggio Pirovano.

Il coordinatore provinciale di Forza Italia Paolo Franco esprime soddisfazione per i risultati ottenuti dagli azzurri nella tornata elettorale 2016: “Al termine di questa tornata elettorale posso affermare che siamo molto soddisfatti per il risultato ottenuto” dichiara Paolo Franco, Coordinatore provinciale di Forza Italia. “Forza Italia ha eletto Fabio Ferla Sindaco di Calvenzano, Angelo Migliorati Sindaco di Castione della Presolana, Giampietro Calegari Sindaco di Gorno, Sara Riva Sindaco di Gromo, Luisa Fontana Sindaco di Medolago e Efrem Epizoi Sindaco di Urgnano. Ci siamo rivelati determinanti, con le preferenze dei nostri candidati, anche per l’elezione di Camillo Bertocchi a Sindaco di Alzano Lombardo, Yvan Caccia a Sindaco di Ardesio, Gianfranco Gafforelli a Sindaco di Calcinate, Stefano Locatelli a Sindaco di Chiuduno, Marzio Zirafa a Sindaco di Ponte San Pietro, Vittorio Milesi a Sindaco di San Pellegrino e Silvano Zanoli a Sindaco di Verdellino.”

Franco si schiera poi a fianco di Augusto Baruffi nella polemica con Ettore Pirovano, il candidato sindaco leghista per il Comune di Caravaggio che nel ballottaggio ha perso contro Claudio Bolandrini del PD. Baruffi, ex assessore del Carroccio, dopo alcune frizioni con Pirovano aveva rotto gli indugi scegliendo di schierarsi apertamente con il candidato del centrosinistra e incoraggiando i suoi elettori a fare confluire i voti nella lista del candidato democratico Bolandrini (leggi qui)

“Il nostro elettorato è stato evidentemente determinante anche ai ballottaggi: le dichiarazioni e gli attacchi di Pirovano al nostro candidato Sindaco Baruffi, non sono piaciute ai cittadini di Caravaggio che quindi hanno scelto il rinnovamento. È stato il candidato stesso della Lega con le sue affermazioni a creare quello che chiamo ‘l’effetto Baruffi’. Al ballottaggio, infatti, i nostri elettori hanno scelto i  programmi e la concretezza che hanno avuto la meglio sui toni forti e gli insulti gratuiti. Laddove invece non vi sono stati insulti, i nostri elettori sono rimasti nel centrodestra.”

“Ancora una volta – conclude Franco – ha vinto l’attaccamento al territorio e lo spirito di sacrificio dei nostri amministratori e militanti che quotidianamente si impegnano per portare concretezza e proposte nei Consigli comunali e negli organi amministrativi. Forza Italia c’è e ha dimostrato ancora una volta di essere il perno del centrodestra, poiché senza i nostri eletti non si governa ed l’unico partito in grado di intercettare il voto dei moderati”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.