BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Elezioni, il Pd esulta per Cologno e Caravaggio ma la Lega si sente vincitrice

Un pareggio per il Partito Democratico, una vittoria per la Lega Nord: a tracciare a caldo i bilanci sulla tornata elettorale appena conclusa sono i rispettivi segretari provinciali Gabriele Riva e Daniele Belotti.

 

Per il Partito Democratico la tornata elettorale appena conclusa si può archiviare come un pareggio, la Lega Nord invece parla di vittoria: i segretari provinciali dei due schieramenti Gabriele Riva e Daniele Belotti commentano così a caldo gli esiti tanto dei ballottaggi di Caravaggio e Treviglio quanto i risultati complessivi delle elezioni comunali del 2016.

Sensazioni ed emozioni diametralmente opposte per il segretario del Pd bergamasco Riva: “C’è grande delusione per Treviglio dove, nonostante un grandissimo recupero, non siamo riusciti a coronarlo con una vittoria. Delusione perchè la squadra ha dato davvero il massimo. Dall’altro lato c’è invece l’immensa gioia per una vittoria che oserei definire storica: quando vinci a Caravaggio contro il simbolo della Lega Nord non mi vengono in mente altri aggettivi. Amarezza da un lato che si mischia con l’incredibile felicità dall’altro: è brutto dire che i due risultati si compensano ma in un quadro a tinte chiaroscuro le vittorie di Cologno e Caravaggio non solo riequilibrano quanto successo nel resto della provincia ma ci fanno guardare con maggiore ottimismo al futuro”.

 

E’ invece molto positivo il bilancio per la Lega Nord bergamasca che, per bocca del segretario Daniele Belotti, commenta così l’andamento della tornata: “Dispiace per due roccaforti come Cologno e Caravaggio – ammette – ma il nostro risultato complessivo è sicuramente molto positivo. Abbiamo centrato una grande vittoria a Treviglio dove il mio ringraziamento va a tutti: da Juri Imeri alla Lega trevigliese e a tutti i 64 candidati consiglieri che hanno formato una squadra che raramente trova eguali nel passato. Ringrazio anche il Pd, perchè se avesse candidato Laura Rossoni sono sicuro che sarebbe stato ancora più complicato, e gli elettori del centrosinistra che hanno finalmente estinto i dinosauri arancioni e questo è un bene per tutta la città”.

Sul risultato di Caravaggio Belotti ha la spiegazione pronta: “Qui è evidente il travaso massiccio di voti di Baruffi verso il Pd: sicuramente hanno inciso i rapporti personali a livello locale. Sapevo che non sarebbe stata facile: per dirla con un eufemismo Baruffi non era proprio in sintonia con Pirovano e lo ha fatto vedere indirizzando chiaramente i propri elettori che lo hanno seguito”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.