BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Pioggia e temporali ancora per un paio di giorni: da mercoledì scoppia l’estate

Le previsioni per la prossima settimana fanno ben sperare: la fase instabile dovrebbe esaurirsi martedì, lasciando spazio finalmente a sole e caldo estivo.

Più informazioni su

Ancora qualche giorno di pazienza e poi potremo tornare a goderci il sole: archiviata l’ennesima fase instabile tra domenica e lunedì, l’alta pressione tenterà finalmente la conquista della nostra Penisola ma anche di tutta l’Europa centrale, facendo partire l’Estate.

Avremo dunque condizioni più assolate su gran parte dell’Italia entro mercoledì prossimo, mentre martedì una residua nuvolosità potrà interessare soprattutto il Nord per un fronte in addossamento sulle Alpi di confine, qui con isolati brevi piovaschi non esclusi. Ma a seguire dominerà il sole salvo qualche temporale di calore giusto possibile sulle Alpi.

A sottolinearlo sono i meteorologi di 3bmeteo che evidenziano i tratti salienti della prossima settimana con il caldo che interesserà tutto lo Stivale da Nord a Sud e i primi over 30 gradi anche al Nord dopo tanti giorni di clima fresco.

Caldo che potrà farsi anche intenso con punte di 32-33°C sulle aree interne del Centrosud ( picchi localmente superiori ), ma anche sulla Valpadana nella seconda parte della prossima settimana.Tra le città più calde Milano, Bologna, Ferrara, Verona, Firenze, Perugia, Roma, Frosinone, Benevento, Foggia, Matera, Cosenza, tutte città che potranno superare i 30°C. Qualche grado in meno lungo le coste grazie alle brezze ma comunque caldo.

Difficile dire quanto durerà: verso fine mese le correnti atlantiche ci riproveranno ma questa volta l’anticiclone tenterà di opporre resistenza. Insomma si prospetta comunque un periodo mediamente più stabile e caldo rispetto agli ultimi 30 giorni.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.