BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Maltempo, Intesa Sanpaolo: 30 milioni per le imprese danneggiate

Avviato un programma di interventi che prevede sostegno finanziario agevolato a supporto dell’economia locale: 30 milioni di euro per le imprese del territorio danneggiate dal maltempo.

Intesa Sanpaolo mette a disposizione 30 milioni di euro e strumenti di finanziamento speciali a sostegno delle imprese della provincia di Bergamo situate in Val Cavallina, Sebino e Val Seriana, gravemente danneggiate dalla recente ed eccezionale ondata di maltempo.

L’iniziativa è stata promossa dalla Direzione Regionale Lombardia di Intesa Sanpaolo e si rivolge alle imprese industriali, agricole, commerciali e di servizi del territorio, oltre che alle cooperative (o altre forme associative) fra produttori agricoli conferenti beni per la trasformazione.

Molte aziende hanno subito danni ingenti per fronteggiare i quali Intesa Sanpaolo ha strutturato e rende disponibili presso le proprie filiali presenti nella provincia colpita prodotti specifici destinati a:
– sostegno finanziario agevolato con durata fino a 5 anni per la ristrutturazione e la ricostruzione delle strutture fisse danneggiate (allungamento finanziamenti fino a 15 anni in caso di danni strutturali di ingente rilevanza);
– sostegno finanziario agevolato fino a 18 mesi di durata per la perdita di fatturato, ordini e scorte e, nel comparto agricolo, dell’annata agraria in corso;
– sostegno finanziario agevolato fino a 3 anni (5 anni per il comparto agricolo) per la perdita totale della produzione e necessità, nel comparto agricolo, di rinnovo completo della vegetazione;
– anticipo fino a 6 mesi dell’incasso del rimborso assicurativo per i danni subiti.

Paolo Graziano, direttore regionale Lombardia di Intesa Sanpaolo: “Intesa Sanpaolo è banca del territorio, vicina alle famiglie e alle imprese che ne costituiscono il tessuto economico e produttivo, e come tale ha il compito di reagire tempestivamente alle esigenze della comunità locale. Con questa iniziativa vogliamo fornire una risposta veloce e concreta all’emergenza che ha colpito la provincia di Bergamo, attraverso la concessione di prestiti a condizioni agevolate e in tempi rapidi”.

Tutte le aziende delle aree della Val Cavallina, Sebino e Val Seriana colpite dalle recenti calamità atmosferiche potranno presentare le proprie richieste presso le filiali di Intesa Sanpaolo presenti sul territorio provinciale: la banca garantisce che i finanziamenti saranno erogati a condizioni agevolate e in tempi rapidi, al fine di rispondere nel più breve tempo possibile alle richieste delle diverse istanze locali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.