BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ti orienta in ospedale, informa e consiglia in città: l’app Aurora bussola di Bergamo foto

Immaginate di trovarvi in un qualsiasi luogo della città e ricevere informazioni in tempo reale che vi permettano di orientarvi e interagire al meglio con ciò che vi sta attorno. A Bergamo questo è possibile grazie ad una app.

Immaginate di trovarvi in un qualsiasi luogo della città e ricevere informazioni in tempo reale che vi permettano di orientarvi e interagire al meglio con quel che vi sta attorno.

A Bergamo questo è possibile grazie ad una app. Si chiama Aurora, è al 100% bergamasca, ed è una sorta di bussola digitale che aiuta a orientarsi e relazionarsi con ciò che ci circonda.

Esempio: vi trovate in Piazza Vecchia? Se avete installato Aurora sul vostro smartphone o tablet, questa invierà al dispositivo una notifica che permetterà di effettuare in breve tempo una ‘radiografia’ completa del luogo in cui vi trovate; fornendo indicazioni di carattere storico, culturale ma anche commerciale. Riceverete quindi informazioni sulla storia di Piazza Vecchia e alcuni consigli utili’, come il menù del ristorante più vicino e i relativi prezzi, o le attività più interessanti da svolgere nei pressi del ‘Campanù’. Un concetto, questo, estendibile a molti altri punti della città.

Aurora Tm 2

Ideatore del progetto Matteo Bassotto, 23enne di Alzano Lombardo, insieme a Mattia Vitali, 29enne di Pedrengo. “Aurora è una app che permette a tutti di esplorare uno spazio in modo innovativo – spiega Matteo -. “La tecnologia di prossimità che caratterizza questo sistema consente di visualizzare contenuti multimediali riguardanti la precisa posizione in cui ci si trova ed esplorare così uno spazio in maniera del tutto differente”. A supportare i ragazzi in questa piccola grande avventura imprenditoriale ci sono anche Paolo Morandi e Luca Papagni (27enni di Bergamo) e Nicolas Beltran (21enne di Paladina).

Nata nel gennaio 2016, Aurora vanta attualmente una community di oltre 1000 utenti che la consultano quotidianamente e in diversi punti della città. Come Piazza Vecchia, Piazza Duomo, Cittadella, Rocca, Torre Gombito, Sant’Agostino, Palazzo Terzi e San Vigilio in Città Alta; via Sant’Alessandro, via Pignolo, piazza della Libertà e piazza Pontida in città bassa. Ma anche lo Spazio Fase di Alzano Lombardo, all’interno del quale è possibile muoversi restando costantemente connessi con tutto ciò che ruota attorno: workshop, attività, food&beverage e approfondimenti sulle realtà espositive che prendono parte all’evento. Praticamente, una vera e propria mappa digitale aggiornata in tempo reale.

A generica

Una tecnologie utili a visitatori, turisti e commercianti, che possono così segnalare la presenza della loro attività e ‘catturare’ l’attenzione dell’utente non appena si trova nelle vicinanze.

Una tecnologia che, tra breve, sarà disponibile anche all’Ospedale Papa Giovanni XXIII; oltre ad essere connessa con alberghi, bed&breakfast, centri benessere e poli culturali.

“Utilizzando Aurora all’Ospedale di Bergamo – spiega Matteo – è possibile ricevere informazioni su come raggiungere una sala, evadere una pratica nel minor tempo possibile e avere info in tempo reale sulla coda allo sportello. Di conseguenza si può fare il biglietto, controllare lo stato di avanzamento della coda sul telefono e nel frattempo andare a bere un caffè”.

La app si può scaricare gratuitamente. Per maggiori info: www.theklab.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.