BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Ricco weekend in Carrara: venerdì aperta fino a mezzanotte e biglietti ridotti foto

Accademia Carrara propone un weekend ricco di appuntamenti.

Più informazioni su

Accademia Carrara propone un weekend ricco di appuntamenti:

  • 17 giugno 2016 apertura straordinaria fino alla mezzanotte “Venerdì della Carrara”
  • 17, 18, 19 giugno 2016 “Vista da Vicino”
  • 17, 18, 19 giugno 2016 percorsi gratuiti “Itinerari in Accademia Carrara”

Venerdì 17 giugno prosegue il progetto “Venerdì della Carrara” con apertura straordinaria fino alla mezzanotte e biglietto ridotto a 5 euro dalle 20.

Venerdì 17, sabato 18, domenica 19 Accademia Carrara propone ai visitatori del museo Vista da Vicino, appuntamento giornaliero dedicato al racconto di un’opera delle collezioni. Un giovane storico dell’arte che sta svolgendo il suo tirocinio presso il museo presenterà in quindici minuti un dipinto da scoprire e apprezzare in tutti i suoi dettagli, aiutando così il pubblico a esplorare il patrimonio artistico della pinacoteca ‘da vicino’. Appuntamento gratuito per i visitatori del museo, da martedì a venerdì alle 17, sabato alle 10.30 e domenica alle 15 e 17.
Programma completo qui.

  • Venerdì 17, ore 17.00 – Madonna col Bambino, Crivelli
  • Sabato 18, ore 10.30 – Storia di Griselda, Pesellino
  • Domenica 19, ore 15.00 – Alcova di Ganimede, Fantoni
  • Domenica 19, ore 17.00 – Madonna col Bambino, Crivelli

Itinerari in Accademia Carrara
Nei fine settimana di giugno i visitatori avranno a disposizione gratuitamente una guida esperta che proporrà itinerari inediti tra le collezioni del museo. Percorsi speciali che prendono per mano il visitatore e che rendono ancora più appassionante e piacevole la visita in museo, grazie alla generosità dell’Associazione Guide Giacomo Carrara, pronta ad offrire la sua consolidata esperienza. Programma completo qui.

Programma Itinerari venerdì 17, sabato 18 e domenica 19 giugno 2016:

  • venerdì 17 giugno – ore 21.00
    Artisti con la valigia, Valentina Ronzoni
    Niente come il viaggio consente ai pittori di ogni epoca di confrontarsi con ‘la novità’. Pisanello viaggiò fra le corti signorili col bagaglio del proprio talento. Il soggiorno padovano di Donatello introdusse le novità del Rinascimento nell’Italia del Nord. Dall’ambiente stimolante e cosmopolita di Venezia transitarono Antonello da Messina e Dürer. E cosa spinse Domenikos Theotokopoulos, da Creta a Toledo, a diventare “El Greco”? La Carrara è ricca di ‘viaggi pittorici’ di artisti viaggiatori.
  • sabato 18 giugno – ore 16.00
    Recondite armonie, Clelia Epis
    Arte e musica s’intrecciano in Accademia Carrara: dalla barocca musica da camera alle note del melodramma ottocentesco. Evaristo Baschenis, pittore ma anche musicista, utilizza nelle sue composizioni sfumature, i tibri e i toni che rimandano al vocabolario musicale. Francesco Hayez con la Caterina Cornaro e Ponziano Loverini con il Torquato Tasso a Venezia e Le ultime ore di Gaetano Donizetti in casa Basoni Scotti consentono un parallelo tra la pittura di storia, il melodramma e il celebre compositore bergamasco.
  • domenica 19 giugno – ore 10.30
    L’Ottocento tra Accademia e innovazione – Antonia Abbattista
    Giuseppe Diotti, scelto dal Conte Carrara come professore di pittura e direttore di Accademia Carrara, è l’artista di indirizzo neoclassico che attraverso il suo insegnamento ha formato ed ispirato artisti come il Piccio, Scuri, Loverini, Tallone e Pellizza da Volpedo (suo allievo personale). Un viaggio affascinante nella fucina artistica e di pensiero che ha segnato l’innovazione pittorica dell’Ottocento.

Artigiani in Corte

Servizi Educativi Accademia Carrara saranno presenti, sabato 18 giugno 2016 dalle ore 15.00 alle ore 19.30, ad Artigiani in Corte, presso la Corte di San Tomè a Almenno San Bartolomeo. In questa giornata, in cui si svolgeranno Laboratori per Adulti e Bambini, Servizi Educativi Accademia Carrara proporrà ai piccoli partecipanti il Laboratorio “Colori da Cucinare…L’artista Apprendista”. Un racconto introduttivo porterà i bambini a scoprire le tecniche e i materiali utilizzati nelle botteghe artistiche del Medioevo. Come la natura è stata la tavolozza dell’artista del Medioevo, così gli alimenti quali caffè, cacao, zafferano, saranno i colori con i quali i piccoli pittori potranno sperimentare e mettere alla prova la loro fantasia. La Natura nasconde la magia e le emozioni dei suoi mille colori e li mette a disposizione anche ai “maghi-pittori” di oggi.

Per info ed iscrizioni qui.
In caso di maltempo l’evento sarà posticipato.

La nuova accademia Carrara

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.