BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Droga? No, 4 chili di amido e scatta una rissa con accoltellamento

Rissa con coltello scaturita da una tentata truffa nei confronti di spacciatori nordafricani per la cessione di un pacco contenente 4 chili di amido in polvere anziché stupefacente.

Avevano appena ricevuto un pacco pensando si trattasse di droga e avevano dato un anticipo di 4 mila euro.

Poi si allontanavano pensando di essere seguiti. I tre nordafricani scoprendo che non so trattava di droga ma di amido in polvere rintracciavano il venditore riprendendosi il denaro. Tra loro scoppiava una rissa e uno di loro ha estratto il coltello e ha ferito il venditore – un italiano di 20 anni residente a Treviglio – con un taglio alla mano.
Sul posto intanto arrivava un equipaggio della Polizia di Stato del Commissariato di Treviglio, diretto da Angelo Lino Murtas, che sequestrava il sequestro del grosso pacco contenente la polvere biancastra, per essere sottoposta agli esami di laboratorio, e deferiva i giovani all’Autorità Giudiziaria, al momento per rissa aggravata e lesioni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.