BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Per le vittime della strage di Orlando presidio alle 19.30 davanti al Comune di Bergamo

Le associazioni de tavolo contro l'omofobia a Bergamo organizzano per martedì 14 giugno dalle 19.30 a mezzanotte un presidio in piazza Matteotti a Bergamo, di fronte a Palazzo Frizzoni, per ricordare la strage avvenuta domenica 12 giugno al Pulse di Orlando (Usa) dove sono morte 50 persone.

Le associazioni de tavolo contro l’omofobia a Bergamo organizzano per martedì 14 giugno dalle 19.30 a mezzanotte un presidio in piazza Matteotti a Bergamo, di fronte a Palazzo Frizzoni, per ricordare la strage avvenuta domenica 12 giugno al Pulse di Orlando (Usa) dove sono morte 50 persone.

“Nel mondo l’omo-transfobia è tutt’oggi un grave problema. Ci sono Stati in cui è un reato punibile con la pena di morte, altri in cui la pena è il carcere, altri ove non esistono pene ma molte sono le aggressioni e molti anche i suicidi. Stati in cui non esistono leggi che puniscono l’omo-transfobia (Italia), Stati in cui alcuni diritti sono stati approvati (ma non tutti), altri in cui c’è piena uguaglianza. Nonostante alcuni passi avanti, ancora oggi le Persone LGBTQI sono spesso considerate diverse se non addirittura contro natura.

E’ ormai giunto il tempo di fare politiche di inclusione serie e reali. E’ giunto il tempo di valorizzare le Differenze, Tutte le Differenze.
E’ tempo di smettere di seminare Odio e Paura. Le Differenze arricchiscono, culturalmente, socialmente e non ci crederete, anche economicamente.

Basta Odio, Basta Armi, Basta Razzismo, Basta Xenofobia, Basta Muri, Basta Prevaricazioni ai danni delle Minoranze e delle Donne.
Basta omo-trasfobia. Noi non abbasseremo la guardia #ugualidiritti #legge contro l’omo-transfobia”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.