BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Cuore, grinta e determinazione: l’Italia trionfa 2 a 0 contro il Belgio

L'Italia vince, e lo fa con pieno merito grazie ad un eurogol del centrocampista Emanuele Giaccherini e dell'attaccante Pellè, due dei fedelissimi del ct Antonio Conte.

Non avremo Baggio, Totti o Del Piero, ma questa Nazionale ha dimostrato di avere le qualità del suo allenatore, Antonio Conte: cuore, grinta e determinazione.

Questo è quello che si è visto nella prima partita di Euro 2016, che ha messo gli azzurri di fronte al Belgio di Hazard e De Bruyne: una formazione temuta alla vigilia e data tra le grandi favorite per la vittoria finale (non a caso è prima nel ranking UEFA).

L’Italia ha vinto e lo ha fatto con pieno merito, grazie ad un eurogol del centrocampista Emanuele Giaccherini e alla rete dell’attaccante Graziano Pellè nel finale: due dei fedelissimi del ct azzurro.

Chi ben comincia è a metà dell’opera, ma guai ad adagiarsi: da affrontare restano l’Irlanda e, soprattutto, la Svezia di Zlatan Ibrahimovic.

Non avremo Baggio, Totti e Del Piero, ma il cuore sì: quello non ci manca. E a Lione si è visto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.