BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Colpita da un sasso sulla via della Presolana: 49enne soccorsa dagli Alpini

Una donna di 49 anni si è infortunata mentre scendeva lungo la Via Normale della Presolana. Un sasso, caduto lungo il versante su cui stavano camminando, a circa 2100 metri di altitudine, l’ha colpita a una caviglia impedendole di proseguire. Provvidenziale l'intervento del soccorso alpino.

Intervento nel pomeriggio di domenica 12 giugno per i tecnici della VI Delegazione Orobica del CNSAS Lombardo (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico). Una donna di 49 anni di Zogno si è infortunata mentre scendeva lungo la Via Normale della Presolana.

Un sasso, caduto lungo il versante su cui stavano camminando, a circa 2100 metri di altitudine, l’ha colpita a una caviglia. Non riusciva più a procedere e allora le persone del gruppo che si trovavano con lei hanno chiamato il 112.

La Centrale operativa ha inviato sul posto l’eliambulanza ma le condizioni meteorologiche in quota non consentivano l’avvicinamento. Una squadra di tecnici, che si trovava in zona, impegnata in una esercitazione, ha raggiunto la donna in poco tempo.

Una volta messa in sicurezza, è stata trasportata con la barella fino all’ambulanza, per il successivo trasferimento all’ospedale di Piario.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.