BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Si va verso il bello non stabile: non è ancora estate

Più informazioni su

Resta un  certa instabilità sulla nostra regione e sulla provincia di Bergamo, annuncia l’Arpa Lombardia: il fine settimana vedrà alternarsi giornate soleggiate ad annuvolamenti e piogge da sparse a diffuse e più frequenti su fascia alpina, prealpina e di alta pianura.

VENERDÌ 10 GIUGNO

Stato del cielo: ovunque sereno o poco nuvoloso, con sviluppo di nuvolosità cumuliforme nel pomeriggio sui rilievi. Nel corso della sera progressivo aumento della nuvolosità medio-bassa su fascia alpina e prealpina.

Precipitazioni: assenti, salvo isolate sul settore prealpino.

Temperature: minime in calo, massime in aumento. In Pianura minime tra 13 e 16°C, massime tra 26 e 28°C, con valori localmente superiori.

SABATO 11 GIUGNO

Stato del cielo: nella prima parte della giornata ovunque molto nuvoloso o coperto. A partire da metà pomeriggio progressive ed ampie schiarite a partire dai settori occidentali.

Precipitazioni: da deboli a moderate diffuse su fascia alpina e prealpina, localmente forti sul nordovest della regione; da deboli a localmente moderate diffuse sui settori centro-occidentali della Pianura; isolate su Pianura orientale.

Temperature: minime in aumento, massime stazionarie. In Pianura minime intorno a 15°C, massime intorno a 23°C, con valori anche di 24-25°C su bassa pianura orientale.

DOMENICA 12 GIUGNO

Stato del cielo: sereno o poco nuvoloso sui settori occidentali, irregolarmente nuvoloso altrove con sviluppo di nuvolosità cumuliforme sui rilievi.

Precipitazioni: nella prima parte della giornata assenti; possibili nella seconda parte della giornata su fascia prealpina orientale, anche a carattere di rovescio o locale temporale.

Temperature: minime e massime senza variazioni significative.

TENDENZA PER LUNEDÌ 13 E MARTEDÌ 14 GIUGNO

Lunedì e martedì tempo variabile, con possibili deboli precipitazioni su fascia alpina e prealpina e sui settori orientali di Pianura. Temperature: minime stazionarie lunedì, in calo martedì; massime stazionarie.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.