BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

“Si parla di rilancio del commercio in centro e poi si mette l’anagrafe all’Auchan: perché?”

Mirko Isnenghi, negoziante del centro, già candidato sindaco a Bergamo, bacchetta la scelta dell'amministrazione Gori di posizionare il totem dell'anagrafe all'Auchan invece che laddove si trovano i commercianti cittadini.

Mirko Isnenghi, negoziante del centro, già candidato sindaco a Bergamo, bacchetta la scelta dell’amministrazione Gori di posizionare il totem dell’anagrafe all’Auchan (leggi) invece che laddove si trovano i commercianti cittadini. 

Spesso mi domando se i commercianti meritino di essere trattati come lo sono dalle varie amministrazioni.

La nostra dopo aver presentato lo studio sul commercio cittadino commissionato dal Distretto del Commercio, dopo aver stracciato le vesti per un suo rilancio, dopo aver promesso ampliamenti di metrature per favorire lo shopping, dove va a posizionare il nuovo sportello dell’Anagrafe? All’Auchan di via Carducci, offrendo ad uno dei maggiori concorrenti della piccola distribuzione un nuovo servizio.

Mi si dirà che si va dove la gente c’è. E’vero! Ma è altrettanto vero che una sana politica amministrativa può veicolare certi servizi in spazi comunali come ad esempio certi presidi dei vigili cittadini.

Certo che il favorire in questo modo la grande distribuzione può far pensare. Voglio credere si tratti di una superficialità, fatta in buona fede. Quello che mi preoccupa è vedere che nessun DUC o associazione di commercianti o esercenti abbia detto nulla.

Infine, noto con dispiacere che Bergamo si rispecchia nella frase della Maria Stuarda di Donizetti. “E’ sempre la stessa. Superba, orgogliosa, coll’alma fastosa… ma tace e sta oppressa.”.

Mirko Isnenghi

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.