BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Borriello aspetta, l’Atalanta lo ignora. E l’Udinese gli offre un biennale

Il bomber campano desidera rimanere a Bergamo, ma la società non l'ha più contattato dopo la fine della stagione. L'arrivo di Gasperini potrebbe cambiare le carte in tavola, intanto dal Friuli i bianconeri ci provano...

La strada di Marco Borriello e quella dell’Atalanta stanno per dividersi. Per volere del club nerazzurro che, a quanto pare, ha altre piste sulle quali puntare.

Non sarebbero bastati, dunque, i quattro gol realizzati dal bomber campano nella seconda metà di stagione passata sotto le Mura venete: due contro la sua ex squadra, la Roma, una al Palermo e una, decisiva per la matematica salvezza, contro il Chievo.

Borriello, come disse dopo la doppietta ai giallorossi ai microfoni di Sky, a Bergamo resterebbe più che volentieri. La piazza è calda, la società è seria e la città è bella e vivibile. L’attaccante vive a Milano e la soluzione nerazzurra per lui sarebbe l’ideale. Si “accontenterebbe” di un contratto annuale da 400mila euro.

A 33 anni l’ex Milan e Roma ha ancora voglia di giocare e di dire la sua. L’ha dimostrato a gennaio, una volta accettata l’offerta dell’Atalanta, quando si è messo a disposizione di Reja tirato a lucido dopo una dieta che gli ha permesso di perdere quasi 8 chili.

Per questo, Borriello ora starebbe valutando un’importante offerte arrivata da Udine: due anni di contratto e la possibilità di prendere l’eredità di un certo Di Natale.

Il bomber, completamente ignorato dall’Atalanta dopo la chiusura dell’ultima stagione, avrebbe dichiarato a un amico la sua ferma intenzione di voler aspettare ancora qualche giorno il club di Percassi: “Il mio numero ce l’hanno – ha dichiarato -, se hanno ancora bisogno di me, non rifiuterò”.

Ma, per il momento, tutto tace.

La situazione potrebbero però prendere presto una piega nuova: con l’arrivo di Gian Piero Gasperini, infatti, il futuro di Borriello potrebbe tingersi di nuovo di nerazzurro. Il Gasp a Genova fu capace di tirare fuori tutto il talento del’ex Carpi che nella stagione 2007-’08 realizzò qualcosa come 19 gol (e 7 assist) in 35 partite con la maglia del Grifone.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.