BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Tennis 2016, le semifinali tra grande e piccolo schermo foto

Più informazioni su

“Un clima familiare, un’organizzazione splendida, tanta bella gente: c’è bisogno di far del bene, qui è da anni che l’impegno è straordinario”. Un’inquadratura perfetta, non poteva che essere così. Parola del regista Luca Licini, maestro della cinepresa e amico dell’Accademia dello Sport per la Solidarietà. Eccolo a Cividino anche quest’anno per regalare sorrisi e pareri sempre interessanti sul cinema italiano.

Il Tennis 2016 entra nel vivo offrendo i suoi incontri cruciali, con un mercoledì dedicato alle semifinali del singolare e del doppio, appuntamenti sentitissimi e di livello interessante pure sotto il profilo tecnico.

Domani sarà invece la grande serata delle finali, prima del galà alla Fiera di Bergamo che venerdì sera chiuderà un’altra edizione da record, la quarantesima, che incrementerà ancor di più il risultato superiore al milione di euro devoluto in beneficenza negli ultimi dodici anni.

Ultimi match, ultime occasioni per scambiare chiacchiere piacevoli. Per Luca Lucini, campione d’incassi già con la pellicola d’esordio Tre metri sopra il cielo (2004), è anche il momento per riavvolgere il nastro sul suo ultimo lavoro, Nemiche per la pelle, uscito ad aprile e reso irresistibile dalla coppia Margherita Buy-Claudia Gerini: “Mi sono divertito tantissimo con queste due grandissime attrici – conferma Lucini, milanese classe ’67 -. Hanno avuto una grandissima capacità nell’essere diversissime ma allo stesso tempo
complementari. Ogni scena è stata un piacere”.

Dal grande schermo alla tv, a Cividino è ormai di casa Carlo Pellegatti, volto noto di Mediaset e Milan Channel. All’ordine del giorno, sull’agenda rossonera, le trattative con la cordata cinese: “La società sta aspettando le carte necessarie, le garanzie giuste, e bisogna capire se alla fine la volontà di cedere è davvero definitiva. Incidono parecchi fattori, i tempi sono incerti: sembra che gli emissari del fondo possano arrivare lunedì a Milano per farsi conoscere”.

Non può mancare una domanda su Jack Bonaventura, ex atalantino e ora stella del Diavolo, escluso però dalla rosa della Nazionale agli Europei: “È difficile pensare che Jack non rientri tra i primi 23 giocatori italiani o tra i 6-7 centrocampisti più rappresentativi del nostro calcio. Ha dribbling, ha tecnica e anche finalizzazione, probabilmente è stato escluso per motivi: eppure, avrebbe
sicuramente meritato di far parte del gruppo azzurro”.

Un gruppo sicuramente all’altezza della sfida più importante – quella della solidarietà – è invece quello dell’Accademia. Domani, giovedì 9 giugno, per le finali del Tennis 2016, se ne avrà nuovamente conferma.

IL PROGRAMMA DELLE FINALI (GIOVEDÌ 9 GIUGNO, DALLE ORE 18)

Doppio maschile, 25° Trofeo Achille e Cesare Bortolotti: Gianluigi Viscardi/Mario Ielpo-Antonio Viscardi/Beppe Savoldi

Singolare A Maschile, 10° Trofeo Giacinto Facchetti: Luca Facchetti-Oscar Magoni

Singolare B maschile, 3° Torneo Franco Morotti: Gianfranco Testa-Giacomo Zenucchi

Doppio misto, 7^ Coppa Elio Lodovici: Federica Airoldi/Adriano Latini-Bibiana Perez/Andrea Schillaci

Competizione a squadre, 2^ Coppa Fondazione Credito Bergamasco: Vilas (cap. Galimberti)-Ashe (Bresciani)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.