BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

I certificati del Comune anche al supermercato Auchan video

Lo “sportello più vicino” raddoppia. I certificati del Comune di Bergamo si ottengono anche all’interno del Centro Commerciale Auchan.

Si chiama “Sportello più vicino” e i cittadini bergamaschi forse lo hanno già conosciuto negli spazi della biblioteca civica Pelandi, dove è funzione da qualche mese: il totem “City Live” raddoppia da mercoledì 8 giugno all’interno del Centro Commerciale Auchan, nel quale sarà quindi possibile interagire con l’anagrafe del Comune di Bergamo in modo semplice e rapido, senza recarsi agli sportelli di piazza Matteotti e risparmiando tempo, parlando con un operatore che in tempo reale supporta l’utente nel disbrigo di pratiche e nell’ottenimento di documenti e certificati.

Giacomo Angeloni

L’iniziativa è stata realizzata grazie al contributo della Galleria Auchan di Bergamo che ha reso disponibile “City Live” nei pressi di Porta Sant’Alessandro: il totem sarà attivo tutti i giorni dalle 8.30 alle 21, con l’assistenza dell’operatore online dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 16.

Il capoluogo orobico è la prima città ad aver usufruito del totem realizzato dalla società BBS – Tecnologia di buon senso, azienda specializzata nella progettazione, realizzazione e fornitura “chiavi in mano” di tecnologie multimediali ed interattive orientata al marketing territoriale, all’infomobilità, alla cultura e all’educazione. Grazie al sistema offerto dalle piattaforme è possibile inviare documenti e ottenere certificati interfacciandosi direttamente con un operatore reale attraverso il monitor dei totem.

“Un servizio delocalizzato utile e importante, – spiega l’assessore all’Innovazione del Comune di Bergamo Giacomo Angeloni – soprattutto per coloro che abitano lontano dagli uffici comunali o non possono usufruire dei servizi online e che avranno così la possibilità di rivolgere le proprie istanze «dal vivo» e ricevere risposte immediate, teleguidati da personale competente. Ogni anno 230 mila persone transitano all’Anagrafe del Comune generando, a volte, code e attese: grazie a questo sistema cerchiamo di venire incontro ulteriormente ai nostri concittadini, avvicinando i nostri servizi e garantendo tempi di risposta sempre più rapidi, in piena attuazione del Piano dei Tempi e degli Orari del Comune di Bergamo.”

“Siamo molto soddisfatti di questo accordo con la Città di Bergamo perché dimostra la positiva integrazione del Centro nel tessuto locale, a vantaggio degli abitanti della zona che potranno usufruire di questo nuovo servizio – dichiara Gaetano Maugeri direttore Centro Commerciale Auchan Bergamo -. Il nostro obiettivo è di rappresentare un punto di riferimento non solo per lo shopping ma anche per i servizi disponibili: ne è un esempio la stazione BiGi del servizio di Bike Sharing, utile per collegare il Centro al vicino ospedale ed in linea con la nostra politica di eco sostenibilità, così come la wifi zone, la farmacia comunale, lo studio dentistico e non ultimo l’ufficio di servizi finanziari a brand Findomestic. Oggi sempre più Auchan Bergamo è e sarà il Centro di Bergamo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.