BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Lurano, si sente male nella sua azienda: muore il cavalier Bottacini

E' morto nella mattinata di lunedì 6 giugno a Lurano Roberto Bottacini, 78 anni, storico fondatore della Pneumax

Ha accusato un malore nella sua azienda e poco dopo è spirato. E’ morto nella mattinata di lunedì 6 giugno a Lurano Roberto Bottacini, 78 anni, storico fondatore della Pneumax.

La tragedia si è consumata proprio nella sede della ditta, in via Cascina Barbellina, che lo stesso Bottacini aveva fondato quarant’anni fa e che si occupa di componenti per l’automazione pneumatica.

Inutile l’intervento sul posto dei sanitari del 118, che non hanno potuto fare nulla per salvare l’uomo. Figura storica dell’imprenditoria bergamasca, Bottacini era stato nominato cavaliere del lavoro nel 2004.

La sua azienda, in costante crescita, il 18 giugno festeggerà il 40esimo anniversario di fondazione ed è conosciuta in tutto il mondo.

La Pneumax aprirà a breve due succursali negli Stati Uniti, mentre nei prossimi mesi sarà realizzato un capannone da undicimila metri quadrati a Lurano, con un ingente investimento su macchinari di ultima generazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.