BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Festa dell’Arma 2016, il comandante: “Reati in calo, ma occhio a droga e truffe”

Il bilancio annuale è stato presentato in occasione della celebrazione che si è svolta al comando di via Delle Valli

Reati in calo ma occhio a droga e truffe. Sono alcuni dei dati che emergono dal bilancio annuale del comando provinciale dei carabinieri di Bergamo. Il resoconto è stato presentato dal comandante Biagio Storniolo e dal tenente colonnello Domenico Baldassarre in occasione della Festa dell’Arma 2016 che si è svolta nella caserma di via Delle Valli.

Il 45enne Biagio Storniolo

“Posso confermare quanto detto anche dal collega, il questore Girolamo Fabiano – le parole di Storniolo – , negli ultimi mesi, in particolare nell’ultimo anno, i reati nella nostra provincia sono in netto calo. Siamo presenti sul 90 % del territorio quindi abbiamo una reale percezione di quelli che sono i fenomeni criminosi. Questo non vuol assolutamente dire che possiamo cullarci sugli allori. Anzi, come dico ogni mattina ai miei uomini dobbiamo rimboccarci le maniche e cercare di prevenire anche il singolo episodio. Perché se è vero che i reati sono in calo, il cittadino che subisce un furto, per esempio, è comunque seccato per quanto accaduto”.

Ma non è tutto rose e fiori: “Rimangono due questioni che sono un po’ il tallone d’Achille di Bergamo e provincia a livello criminoso. Mi riferisco alla droga e alle truffe. La prima è fenomeno che rimane assai diffuso, anche perchè la richiesta è molto alta e arriva da persona di diverse estrazioni sociali. Qui andrebbe fatta una prevenzione a fondo, a livello culturale nel far capire quali sono i danni che provoca l’uso di sostanze stupefacenti. Inoltre la droga è un aspetto legato a diversi eventi aspetti criminali, non solo allo spaccio e al consumo. Ci sono poi le truffe, soprattutto quelle ai soggetti più deboli. Un reato molto fastidioso che cerchiamo di contrastare anche attraverso la prevenzione, ossia la diffusione di appelli e vademecum con le indicazioni per non cascarci”.

Capitolo incidenti stradali, un fenomeno in costante crescita anche in Bergamasca:  “Soprattutto nel weekend molto spesso le nostre pattuglie sono impegnate nei rilievi dei vari sinistri che avvengono sulle strade bergamasche. Questo, forzatamente, toglie uomini al servizio di controllo del territorio e quindi della pubblica sicurezza dei cittadini. Per questo, anche attraverso incontri in Prefettura, sto chiedendo ai sindaci dei vari comuni di incrementare il lavoro delle polizie locali, magari anche attraverso consorzi che presidiano diverse zone della provincia”.

L’analisi degli incidenti: appunto incidentalità stradale provincia Bergamo

L’elenco dei militari premiati con relative motivazioni: CERIMONIA FESTA ARMA BERGAMO ANNO 2016

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.