BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Fugge all’alt e investe maresciallo: spacciatore intercettato e arrestato in 24 ore

Dopo aver investito il militare, il 25enne era fuggito a piedi, per ricominciare subito a spacciare. Fino all'arresto di venerdì

E’ stato intercettato e arrestato in meno di 24 ore lo spacciatore che poco prima delle 19 di giovedì 2 giugno, a Sorisole, aveva investito in motorino un maresciallo che gli aveva intimato l’alt. Si tratta di un marocchino 25enne, già noto alle forze dell’ordine per vari precedenti.

I militari lo hanno scovato venerdì intorno alle 18 a Treviolo, mentre per strada stava cedendo una dose di droga a un passante. Alla vista dei carabinieri, ha cercato nuovamente di fuggire, ma questa volta è stato bloccato e arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e violenza. Su di lui pendeva inoltre una decreto di espulsione: dopo essere stato cacciato dall’Italia, era tornato. Il marocchino si trova ora rinchiuso nel carcere di via Gleno.

Fortunatamente sta bene il maresciallo coinvolto nell’episodio di giovedì in via Roma a Sorisole, Giovanni Marchetti, comandante della stazione dell’Arma di Villa d’Almè, mentre era impegnato in un servizio perlustrativo antidroga. Dopo aver investito il militare, il 25enne aveva abbandonato il mezzo ed era fuggito a piedi, per ricominciare subito a spacciare. Fino all’arresto di venerdì.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.