BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Maroni sulla Passerella di Christo: “Emozione unica e paesaggio straordinario” fotogallery

Il presidente della Regione Lombardia in visita a Monte Isola passando per The Floating Piers: “Un'iniziativa che capita nel momento giusto dato che il 29 maggio inizia l'Anno del Turismo lombardo”.

“L’evento The floating piers è una grande ed eccitante iniziativa per la Lombardia. Verranno tante persone e avremo la possibilità di mostrare al mondo le nostre bellezze: il Lago di Iseo, Monte Isola, questa opera straordinaria, ma anche il resto del territorio. Un’iniziativa che capita nel momento giusto, dato che il 29 maggio, che è anche la ‘Festa della Lombardia’, comincerà l’Anno del Turismo lombardo”: lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni sabato a Monte Isola, raggiunta dopo aver percorso un tratto sul treno storico (da Iseo a Sulzano), ‘Towards The Floating Piers’, organizzato da Trenord per inaugurare la nuova offerta di treni studiata in occasione dell’opera-evento di Christo sul Lago D’Iseo, ‘The floating piers’, dal 18 giugno al 3 luglio, per la quale si prevedono dai 18.000 ai 42.000 visitatori al giorno per i 16 giorni di durata dell’evento.
All’iniziativa hanno preso parte anche gli assessori regionali Simona Bordonali (Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione), Alessandro Sorte (Infrastrutture e Mobilità) e Mauro Parolini (Sviluppo economico) e i consiglieri regionali Fabio Fanetti e Donatella Martinazzoli.

Presenti inoltre l’amministratore delegato di Fs Renato Mazzoncini, il presidente di Ferrovie Nord Milano Andrea Gibelli e l’amministratore delegato di Trenord Cinzia Farisè.

“Offriamo una cosa unica al mondo – ha detto Maroni -, che non ha precedenti, anche in questo senso molto ‘lombarda’. Camminare sulla passerella è una sensazione bellissima, è una grande emozione, perchè sei a tu per tu con l’acqua, con il cielo, con un paesaggio straordinario. Tutti coloro che verranno proveranno certamente queste stesse
emozioni”.

“Questo Lago è bello quasi come quello di Varese – ha detto, scherzando, ai giornalisti -. Siamo vicini ai sindaci, che ringrazio davvero perchè stanno compiendo uno sforzo titanico. Ho incontrato il questore di Brescia, per affrontare l’aspetto della sicurezza. C’è la nostra Protezione civile e tutto quello che occorre, dalle infrastrutture, alla mobilità con Trenord: una grande collaborazione tra Istituzioni, questo è il segreto del successo e sono certo che, alla fine, andrà tutto nel migliore dei modi. Siamo tutti impegnati – ha concluso Maroni, che ha anticipato un sostegno economico da Regione Lombardia -, tutti emozionati, tutti pronti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.