BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Incidente tra moto e bici a Taleggio, lo sfogo di Mazzoleni: “Questo non è il Mugello”

Il sindaco e presidente della Comunità Montana della Valle Brembana esprime la propria rabbia per l'ennesimo scontro sulla provinciale 25: “Spiace per chi si fa male, ma non si usa la nostra strada come pista da gara”.

Tra moto, bici travolte, mezzi di soccorso e dei carabinieri e auto incolonnate, nella tarda mattinata di sabato 28 maggio è stato il caos sulla Strada Provinciale 25 della Val Taleggio: secondo quanto è stato possibile ricostruire pare che a innescare il tutto sia stato uno scontro frontale tra due centauri e altrettanti ciclisti,tutti feriti e tutti di età compresa tra i 53 e i 56 anni.

Fortunatamente nessuno ha riportato gravi conseguenze nello spaventoso impatto: uno dei quattro è stato trasportato all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo mentre per gli altri le cure sono continuate a San Giovanni Bianco.

Un episodio che ha scatenato la reazione del sindaco di Taleggio e presidente della Comunità Montana della Valle Brembana Alberto Mazzoleni che si è sfogato sul proprio profilo Facebook: “Spiace per chi si fa male – ha scritto – ma non si usa la nostra strada come pista d’allenamento o peggio da gara!”.

Una posizione già chiarissima dal primo passaggio ma poi Mazzoleni ha voluto coinvolgere anche il presidente della Provincia di Bergamo Matteo Rossi, citandolo nel suo post: “Chiediamo ancora una volta alla Provincia di far qualcosa per moderare la velocità sulla Sp24 e 25! La Val Taleggio non è il circuito del Mugello e cittadini e turisti hanno il diritto di muoversi tranquillamente e in sicurezza sulle strade provinciali”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.