BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Presidente del Coni in visita al Palaghiaccio: c’è anche la famiglia di Yara fotogallery

In visita al Palaghiaccio, il presidente del Coni ha ufficializzato l’Italia patria dei Campionato Mondiale di Pattinaggio Figura del 2018, definendo strutture come l’IceLab "indispensabili per dare agli azzurri la possibilità di competere ai massimi livelli". Presente anche la famiglia della piccola Yara.

“Il Coni è molto legato alla famiglia di Yara Gambirasio“. Con queste parole il presidente Giovanni Malagò ha accolto al nuovo palaghiaccio di Bergamo Fulvio Gambirasio e Maura Panarese, i genitori della tredicenne di Brembate Sopra uccisa il 26 novembre 2010.

“Ad unirci è lo sport, perché Yara era una promessa della ginnastica ritmica. Nel nome dello sport si condividono sentimenti e passioni”.

In visita nella mattina di sabato 28 maggio al’IceLab – Palaghiaccio di Bergamo, il numero uno del Coni ha inoltre ufficializzato che l’Italia si è aggiudicata il Campionato Mondiale di Pattinaggio Figura del 2018 e che Milano è stata scelta come sede: “Strutture come l’IceLab sono indispensabili per dare agli atleti azzurri la possibilità di competere ai massimi livelli. La Lombardia è in questo momento la regione che traina lo sport in Italia”

Federica Pesenti, presidente di IceLab è stata chiamata alla guida del Comitato Organizzatore: “ho accettato con grande entusiasmo di occuparmi di questo prestigioso evento che rappresenterà certamente un momento di crescita del nostro movimento sportivo, tanto più rilevante con il contributo di tutte le componenti tecniche e organizzative”.

Ice Lab

Nel board sarà affiancata da Roberto Fabbricini Segretario Generale del CONI, e da Andrea Gios, presidente della Federazione Italiana Sport Ghiaccio: “il pattinaggio artistico è un fiore all’occhiello della nostra federazione; gli atleti presenti oggi sono tutti potenziali medaglie e grazie al loro impegno e ai loro sacrifici siamo pronti ad accogliere anche le sfide più difficili con la convinzione di poterle vincere”.

La Federazione Italiana Sport Ghiaccio conta 18.000 atleti tesserati. I mondiali tornano a Milano dopo 65 anni e si svolgeranno dal 19 al 25 marzo del 2018.

Ice Lab

Intervenuto all’incontro Antonio Rossi, assessore allo sport Regione Lombardia, ha sottolineato l’importanza dell’assegnazione di questa manifestazione al capoluogo lombardo, annunciando il massimo sostegno al comitato organizzatore.

Per l’occasione sulla pista di IceLab si sono esibiti alcuni atleti della nazionale italiana, entusiasti di potersi giocare una medaglia tra meno di due anni di fronte al pubblico di casa.

Presenti all’evento anche il sindaco di Bergamo Giorgio Gori e l’amministratore delegato di Italcementi Carlo Pesenti.

Ice Lab

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.