BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

L’arte di Alfredo Pirri riaccende l’ex centrale Daste e Spalenga fotogallery video

L'artista Alfredo Pirri con "Passi" riaccende l'ex Centrale di Daste e Spalenga a Bergamo, un progetto a cura di Paola Tognon. Apertura sabato 28 maggio dalle 19 alle 22.

La distruzione crea la costruzione. E questo il principio su cui si basa la decima edizione dell’associazione contemporary locus che prenderà vita nell’ex centrale termoelettrica di Daste e Spalenga a Bergamo, dove sarà in mostra il progetto di site specific dell’artista Alfredo Pirri “Passi”.

L’incredibile opera d’arte è formata da specchi. La particolarità e la genialità stanno nel fatto che su questi specchi ci si possa, anzi ci si debba camminare e romperli: solamente in questo modo l’opera potrà davvero prendere vita, perché più sono i frammenti di vetro, più il sole e la luce avrà superfici su cui riflettere per dare energia all’ex centrale.

Ed è a questo punto che entra in gioco l’azienda fornitrice di energia Innowatio Group con le sue avanzate tecnologie diventa partner del progetto artistico.

Il vero spettacolo si terrà dalle 22 alle 6 quando, allo scoccare di ogni ora, per 12 minuti quest’opera rifletterà la luce catturata di giorno. Per assistere a questo spettacolo basterà prendere posto in una tribuna allestita nell’ex centrale.

L’inaugurazione dell’evento “Passi” è fissato per sabato 28 maggio dalle 19 alle 22. La mostra si chiuderà domenica 24 luglio.
Sarà possibile visitare l’ex centrale ogni sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.