BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Italcementi, Maroni: pronta una proposta da portare al ministero

"Chiediamo a Heidelberg di mantenere il centro di ricerca non solo per il prodotto ma anche per il processo, che diventi un centro europeo" ha dichiarato il presidente della Regione Lombardia

Più informazioni su

“Abbiamo elaborato e concordato con le parti sindacali, con il Politecnico e con l’Università di Bergamo una proposta, ‘La Lombardia territorio leader per la ricerca nelle costruzioni’, che inviamo al Ministero dello Sviluppo economico e che lunedì presenteremo al Tavolo Italcementi, a cui siederà anche la Heidelberg. E’ una proposta
forte della Regione Lombardia per risolvere la crisi di Italcementi, che punta sull’innovazione”. Lo ha dichiarato il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni al termine dell’incontro per la vertenza di Italcementi, che si è svolto, venerdì pomeriggio, a Palazzo Lombardia, con le rappresentanze sindacali e i referenti del Politecnico e dell’Università degli Studi di Bergamo. Presente all’incontro anche l’assessore regionale all’Università, Ricerca e Open Innovation Luca Del Gobbo.

“Chiediamo a Heidelberg di mantenere il centro di ricerca non solo per il prodotto ma anche per il processo, che diventi un centro europeo – ha spiegato il presidente -, mettendo a disposizione, oltre a queste idee, anche le risorse, attraverso gli Accordi di competitività e attraverso i contributi a fondo perduto che abbiamo a disposizione per investimenti nell’innovazione e nella ricerca”.

“Ne parlerò con il ministro Calenda – ha anticipato Maroni -, perché ci teniamo molto, è un’eccellenza lombarda che dobbiamo salvaguardare”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.