BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Giacomo Agostini a Lovere per i 100 anni della Bendotti: “Questa è casa mia” fotogallery

Cento anni. Tanti ne sono passati da quando la famiglia Bendotti ha iniziato ad occuparsi – come cita lo slogan – di “riscaldare il futuro”.

Agostini

Da quel primo disegno di un forno fatto dal bisnonno di Margherita e Michele Bendotti, oggi rispettivamente amministratore unico e amministratore delegato dell’azienda di famiglia, ne è passato di tempo. E quale modo migliore di festeggiare questo grande e prestigioso traguardo se non quello di farlo insieme all’amico di famiglia Giacomo Agostini? Proprio lui, l’ex campione di motociclismo che quest’anno festeggia il cinquantenario del suo primo premio mondiale conquistato in pista.

Oltre ad essere un campione pluripremiato delle due ruote, Agostini è infatti anche un grande amico della famiglia Bendotti.

Due sono gli eventi in programma nel cuore del Sebino.

Il primo sarà il 2 giugno a Lovere, terra di Giacomo Agostini dove lui stesso inaugurerà alle 11 l’installazione temporanea “del valoroso e del duo destriero” creata dall’architetto Mauro Piantelli in suo onore, che sarà ospitata in piazza Tredici martiri al fine di rappresentare come il motociclista sia per la sua comunità un grande simbolo di valore.

A seguire aprirà la mostra inedita dei più grandi cimeli personali della carriera di Giacomo Agostini, alle 12, prevista fino al 3 luglio. Non potranno mancare, oltre al suo famoso casco, la sua prima tuta e l’ultima, alcune delle moto che lo hanno portato a trionfare e tante altre sorprese.

Venerdì 24 luglio il paese di Costa Volpino avrà invece l’onore di ospitare il pianista Stefano Bollani che terrà un suo concerto ai Capannoni Bendotti alle 20.30. Sarà l’evento di chiusura dei festeggiamenti per il centenario dell’azienda.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.