BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Traffico di rifiuti nella Terra dei Fuochi: 14 arresti, perquisizioni a Bergamo

Perquisizioni anche in Bergamasca nel corso dell'operazione sullo smaltimento illecito di rifiuti tossici nella vasta area in Campania, tra le province di Napoli e Caserta

Più informazioni su

Perquisizioni anche in Bergamasca nel corso dell’operazione sullo smaltimento illecito di rifiuti tossici nella Terra dei Fuochi, una vasta area in Campania, tra le province di Napoli e Caserta, che ha portato a 14 arresti.

Sono bene 250 le tonnellate di rifiuti smaltiti illecitamente e sotterrati nelle due cave di Giugliano, che hanno portato all’emissione di 18 misure cautelari, di cui 14 domiciliari e 4 obblighi di dimora.

Sono state inoltre sequestrate le due cave di Giugliano e vari stabilimenti. Ma questa volta le perquisizioni non si sono fermate al Napoletano, ma sono state estese a molte regioni italiane tra cui la Sicilia (Catania, Isola delle Femmine) la Puglia (Foggia) e la Lombardia (Bergamo).

I rifiuti sotterrati nelle cave di Giugliano provenivano da tutta Italia. Il reato contestato agli indagati è quello di traffico di rifiuti in concorso.

L’area interessata all’illecito smaltimento è compresa tra i comuni di Quarto, Bacoli e Giugliano, nel Napoletano, area ricadente all’interno della cosiddetta Terra dei Fuochi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.