BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Endine, cartelli tutti da ridere: divieto di sosta per taglio erba…a Natale

Due cartelli provvisori piazzati su via Paglia e via della Repubblica hanno attirato le attenzioni e gli sfottò dei cittadini di Endine Gaiano: errori di battitura nei nomi delle vie e data di inizio lavori fissata per il 25 dicembre.

L’ordinanza numero 12 del 23 maggio del Comune di Endine Gaiano parla chiaro: istituzione temporanea del divieto di sosta per taglio dell’erba nelle aree di fronte ai civici 52-54 e nell’area di parcheggio di fronte al numero civico 53 G di via della Repubblica dalle 8 alle 12 di mercoledì 25, nelle aree di parcheggio e antistanti i civici 18, 42 e 46 su via Paglia giovedì 26 e nelle aree di parcheggio nella zona artigianale di via Pertegalli sabato 28.

Qualche problema di comunicazione, però, deve esserci stato nelle fasi successive perchè i cartelli temporanei piazzati lungo la strada per avvisare la cittadinanza sono un concentrato di errori, dal più “classico” di battitura al più curioso scambio di data.

Errori sottolineati con ironia e con un’immaginaria matita rossa dai cittadini che sui social si sono scatenati sulla scritta “via della Repubbliuca” e sulla data di inizio lavori, fissata al 25 dicembre prossimo.

“Ci avvisano 6 mesi prima” commenta divertito un membro della pagina Facebook “Sei di Endine Gaiano se…”, taggando un amico che risponde prontamente: “Almeno non ci possiamo lamentare che non ci abbiano avvisato per tempo”.

endine

L’ironia è il filo conduttore della discussione: “Se invito gente a Natale dove la faccio parcheggiare?” si chiede un altro utente, al quale qualcuno replica preoccupato per il posteggio slitta di Babbo Natale.

“Già che ci siamo diamo pure una salatina” scrive un altro utente per mettere le mani avanti in vista di possibili ghiacciate mentre un membro sentenzia: “L’erba? Più che tagliarla mi sa che la fumano”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.