BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Per l’Olimpia ecco la semifinale con Modena: “Fondamentale il fattore campo”

Si riparte. Il post season porta la febbre già oltre i livelli di guardia visto che gara 1 di semifinale play-off è un appuntamento al quale non si può mancare. Dopo oltre 15 giorni dall’ultimo ininfluente confronto sul parquet di Sant’Anna, la Caloni Agnelli trova in Modena Est il primo ostacolo da superare sulla strada che porta alla A2.

E mercoledì sera alle 20,30 al PalaNorda serviranno tutti gli ingredienti per mettere il primo mattoncino: “Mente fredda e cuore caldo – attacca coach Maurizio Fabbri – poiché dovremo essere abili a far valere il fattore campo. Esattamente come hanno fatto i nostri avversari nel confronto con Prata. Il che significherebbe mettere pressione a loro per gara 2 ed avere il primo match-ball. Per fare ciò tuttavia sarà necessario un approccio cattivo, che spinga sì a far risultato, ma anche gestire la tensione, restando lucidi e pensando, allo stesso tempo, che non si tratta di una partita secca”.

Modena, inserita nel girone B, sulla base delle ultime provenienti dall’Emilia è già oltre le ambizioni, aspetto che per Bergamo costituisce un’insidia in più: “Hanno dimostrato d’essere una compagine ben amalgamata – osserva Fabbri – con una diagonale di caratura ed esperienza formata dal palleggiatore Astolfi e dall’opposto Bartoli“.

In occasioni simili nulla va lasciato al caso e il pubblico, sempre in tema di fattore campo, può recitare un ruolo ancor più importante: “Abbiamo bisogno della nostra gente – sottolinea il tecnico – che ha già dimostrato, soprattutto negli incontri di cartello, di ergersi ad ottavo uomo dandoci quell’adrenalina in più da trasformare in forza. La lunga pausa? Un piccolo handicap che si supera con un 6 vs 6 competitivo come quello di cui possiamo disporre alimentato dalla voglia di vincere”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.