BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Mondiali per sordi: nella Nazionale femminile tecnico e 6 giocatrici di Bergamo

Debutto bergamasco per la Nazionale Femminile della Federazione Sport Sordi Italia: successo per 3-0 sulla Rappresentativa Valle Seriana con gol di Valentina Cerri e Michela Bottini, giocatrici della Ussb Bergamo.

Una nazionale made in Bergamo e che parte da Bergamo per la sua prima avventura: la Nazionale Femminile di Calcio Italiana della Federazione Sport Sordi Italia ha fatto il suo debutto domenica 22 maggio a Clusone dove ha battuto per 3-0 in amichevole la Rappresentativa Val Seriana, buon auspicio per il prossimo campionato mondiale di calcio a 11 che si svolgerà dal 19 giugno al 2 luglio in Campania.

Un team che è sembrato già solido e che ha una spina dorsale tutta bergamasca: alla guida della Nazionale c’è infatti Alessandro Recenti, di Sarnico, e in rosa ci sono addirittura sei giocatrici della società Ussb (Unione Sportiva Sordi Bergamo): si tratta di Claudia Basciano, Beatrice Benna, Michela Bianchini, Michela Bottini, Valentina Cerri e Stella Di Perna.

La Nazionale nella giornata di sabato ha svolto un allenamento pre-mondiali molto intenso al campo sportivo di Onore, sotto la guida di Recenti, del collaboratore tecnico Lorenzo Rivaroli e del consiglieri federale Giuseppe Pignataro.

Molto positiva, come detto, la prima uscita contro la Rappresentativa Valle Seriana che ha visto andare in gol Valentina Cerri e Michela Bottini, rispettivamente attaccante e centrocampista dell’Ussb.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.