BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Lega Nord: “Si riapra e si potenzi l’ambulatorio di Monterosso”

Luisa Pecce, consigliere comunale della Lega Nord e Alberto Ribolla, capogruppo Lega Nord, in un ordine del giorno al Consiglio Comunale di Bergamo chiedono spiegazioni sulla chiusura dell'infermeria in via scaletta Darwin a Monterosso e chiedono la riapertura ed il potenziamento per offrire un servizio agli anziani".

Luisa Pecce, consigliere comunale della Lega Nord e Alberto Ribolla, capogruppo Lega Nord, in un ordine del giorno al Consiglio Comunale di Bergamo chiedono spiegazioni sulla chiusura dell’infermeria in via scaletta Darwin a Monterosso e chiedono la riapertura ed il potenziamento per offrire un servizio agli anziani”.

“Premesso che da ben 17 anni negli idonei locali di scaletta Darwin a Monterosso è stato attivato un servizio di infermeria gratuito con la presenza di un infermiere volontario e che tale servizio (prova pressione, glicemia ecc.) viene gestito grazie ad un’iniziativa del Centro terza età di Monterosso che fornisce i materiali e la figura specializzata – scrivono Pecce e Ribolla -. Considerato che i locali dell’infermeria (saletta d’attesa, ambulatorio, servizi) erano stati ristrutturati impegnando fondi comunali in collaborazione con l’allora Circoscrizione 4 secondo gli standard Asl affinché fossero usufruibili ad uso medico-infermieristico e quindi anche per eventuale affitto a medici e specialisti”.

“Constatato che, inspiegabilmente, e solo con una scarna comunicazione i locali infermeria e annessi sono stati di fatto svuotati e chiusi nell’ottica di una non meglio specificata riorganizzazione della destinazione d’uso – aggiungono i due consiglieri della Lega Nord -. Nella convinzione che sia inopportuno, in un quartiere ad alta concentrazione di anziani, chiudere un servizio a fine sociale e sanitario ottimamente funzionante, richiesto e utilizzato e che sia possibile al contrario ampliare e anche differenziare l’offerta chiediamo al sindaco e alla giunta di valutare l’importanza di un servizio di tipo sanitario gratuito ( offerto soprattutto agli anziani, fascia debole della popolazione) ritenuto un fiore all’occhiello dell’attività del Centro terza età di Monterosso. Chiediamo inoltre di considerare attiva anche da subito la disponibilità dell’infermiere volontario. Infine chiediamo di optare quindi, nei locali della scaletta Darwin di Monterosso, per il ripristino immediato e per l’eventuale allargamento differenziato futuro del servizio di infermeria , valutando anche l’ipotesi di affitto a professionisti del settore sanitario”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.