BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Teb, firmata lettera d’intenti per il prolungamento della linea T1 fino a Vertova

Firmata giovedì 19 maggio la lettera d'intenti per prolungare la linea tranviaria T1 di Teb fino a Vertova.

Più informazioni su

Non solo la linea T2 Bergamo-Villa d’Almè: una nuova lettera di intenti è stata firmata giovedì 19 maggio a Ranica tra Provincia di Bergamo, Comunità Montana Valle Seriana, Teb e i Comuni di Albino, Gazzaniga, Fiorano al Serio e Vertova per prolungare la linea tranviaria T1 della Valle Seriana fino a Vertova.

Dopo la comunione di intenti tra Regione e Provincia di Bergamo, annunciata il 20 aprile scorso, un nuovo passo ufficiale è stato dunque fatto nella direzione di un’estensione della linea che richiederebbe un’estensione di altri 7 chilometri oltre gli attuali 12.6, al costo di circa 40 milioni di euro.

“Lo sviluppo della linea tranviaria T1 Bergamo-Albino nella direzione di Vertova – si legge nel documento firmato giovedì dalle parti in causa – come già prefigurato dallo studio di fattibilità a tal fine promosso da Treb nel 2003 con le ipotesi di tracciato individuato dalla Provincia di Bergamo nel Piano Territoriale di Coordinamento, rappresenta per tutto il sistema vallivo seriano un’opportunità strategica per lo sviluppo del territorio che, oltre a contribuire al miglioramento della mobilità locale, valorizza i territori da essa attraversati, riqualificandoli con ambiti di sviluppo che si improntano ai canoni della modernità. Il valore di questa opportunità è riconosciuto e viene fatto proprio dalla Provincia, dalla Comunità Montana e dai Comuni di Albino, Gazzaniga, Fiorano al Serio e Vertova e da Teb che, con la firma di questo documento si impegnano, in forma e sostanza, per lo sviluppo del progetto”.

Teb

Teb avvierà subito il dialogo territoriale con le amministrazioni locali interessate dal tracciato, valutando insieme ad esse le eventuali e possibile alternative; la Provincia riconosce l’importanza strategica dell’estensione della linea T1; la Comunità Montana Valle Seriana destina un cofinanziamento nella misura di 35mila euro per lo studio di fattibilità di Teb; i Comuni si impegnano a conservare la possibilità di uso del sedime e a integrare la nuova previsione nella propria strumentazione urbanistica in occasione dei primi aggiornamenti, coordinandone altresì le potenzialità di sviluppo territoriale e valuteranno eventuali modalità di finanziamento integrativo alle attività finalizzate agli approfondimenti progettuali.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.